Cerca
Close this search box.
Percorso Kneipp: cos’è e dove provarlo in Alto Adige

DatA

Percorso Kneipp: cos’è e dove provarlo in Alto Adige

kneipp

di Federica Giuliani | @traveltotaste

Il Percorso Kneipp è una terapia sviluppata dal monaco tedesco da cui prende il nome a fine Ottocento. È una pratica di benessere basata sull’idroterapia che è facile trovare nelle Spa, ma che si fonda su principi molto articolati.

Chi era Kneipp?

Sebastian Kneipp nacque in Baviera nel 1821 da una famiglia molto povera. Avendo come unico desiderio quello di studiare e diventare prete, riuscì a trovare qualcuno che lo finanziasse negli studi. A causa dell’infanzia povera, aveva però un fisico indebolito e presto si ammalò di tubercolosi. In un libro preso nella libreria del re di Monaco, lesse dei benefici dell’acqua e decise di seguire i metodi descritti, iniziando a bagnarsi ogni giorno in inverno per pochi secondi nelle fredde acque del Danubio. Riuscì a guarire e, presto, cominciò a curare altri monaci che avevano sentito parlare di lui.

Il percorso Kneipp

La terapia considera l’Uomo come l’unione tra corpo e anima; per cercarne il benessere è così necessaria l’armonizzazione delle funzioni fisiche, intellettuali e spirituali. I principi su cui si basa sono cinque: l’idroterapia, la fitoterapia, la dietetica, il movimento e la vita ordinata, intesa come uno stile di vita senza eccessi.

Il percorso Kneipp si fa scalzi, camminando dentro l’acqua fino al ginocchio, sopra sassi di fiume che, insieme ai getti alternati di acqua calda e fredda, aiutano a stimolare la circolazione.

Il caldo, infatti, dilata i vasi sanguigni mentre il freddo li restringe inducendo una ginnastica vascolare dagli effetti benefici. L’idroterapia può essere integrata con l’uso di erbe e sali minerali, che aiutano a raggiungere l’equilibrio tra corpo e anima. L’importante è che il percorso inizi con il corpo caldo e che finisca con un trattamento caldo.

Dove provare la terapia in Alto Adige

Alcuni dei masi Gallo Rosso propongono il percorso in abbinamento a trattamenti alle erbe e a una cucina naturale. Presso l’Engadinerhof di Montagna, ad esempio, il benessere Kneipp di può abbinare agli itinerari di Nordck Walking; al maso Vettererhof di Lana si può camminare nel lago e stimolare naturalmente la circolazione; all’Oberhaslerhof di Scena, invece, si possono seguire dei laboratori guidati dalla contadina Priska, che ha la certificazione come istruttore Kneipp.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Articoli
Correlati