etretat normandia
Le Havre-Etretat in Normandia: tra arte e natura, inseguendo Lupin

DatA

Le Havre-Etretat in Normandia: tra arte e natura, inseguendo Lupin

le havre-etretat

di Melania Bresciani |Instagram

La zona di Le Havre-Etretat, in Normandia (nel nord della Francia) è un luogo magico, intriso di arte e bellezze naturali. Qui si intervallano storie di artisti, scrittori, di cinema, di vacanze e soggiorni magnifici. 

La città di Le Havre 

le havre-etretat

Le Havre è la prima città della Normandia, e nel 2005 l’UNESCO ha iscritto nella lista del Patrimonio Mondiale il suo centro città, che fu ricostruito da Auguste Perret in seguito al conflitto della Seconda Guerra Mondiale. Le Havre è anche il luogo che ha ispirato tanti artisti e pittori. Infatti, è proprio vicino al Faro dell’Estuario che Monet crea l’opera che darà il via all’impressionismo: Impression, soleil levant.

Da non perdere, per l’appunto, l’itinerario degli Impressionisti: alcuni pannelli riproducono le opere dipinte a Le Havre e Sainte-Adresse, nel punto esatto dove furono realizzate.

Cosa vedere a Le Havre

lehavre normandia

Museo d’arte moderna MuMa

Al MuMa è conservata una delle più grandi ed importanti collezioni impressioniste, seconda solo al museo d’Orsay di Parigi.

Centro culturale Volcan

Sorprendente opera ideata dall’architetto brasiliano Oscar Niemeyer, oggi è simbolo della città ed è costituito da due volumi curvi bianchi accessibili tramite un gioco di rampe. Qui troviamo la Scène Nationale di Le Havre (Le Volcan) e nel Petit Volcan una moderna, e allo stesso tempo retrò, biblioteca. 

Chiesa di San Giuseppe

Costruita da Auguste Perret, la Chiesa di San Giuseppe è il simbolo della rinascita della città ed emblema della ricostruzione in Europa.

Giardini pensili 

Le “jardins suspendus” sono molto belli per fare una passeggiata all’aperto, osservare le piante provenienti da varie parti del mondo, godersi la vista sulla città e sulla baia, divertirsi nel labirinto o fare un picnic.

Étretat e i suoi panorami suggestivi

le havre-etretat

Étretat è un piccolo paesino di 1500 abitanti, con romantiche case dai tetti blu affacciate sull’oceano. Questa piccola cittadina si trova nella costa settentrionale della Francia, sulla Manica. La sua bellezza selvaggia si racchiude nelle falesie e nelle scogliere da vertigini, sorprendentemente ripide a picco sul mare, e nelle sue spiagge tranquille dove passeggiare.

Siamo sulla meravigliosa Costa d’Alabastro, con le sue imponenti falesie di origine calcarea e le scogliere bianche di gesso. Assolutamente da non perdere le falesie d’Aval e d’Amont, e lo straordinario arco Le Manneporte.

Étretat è un luogo talmente incredibile che nel tempo ha ispirato grandi artisti del calibro di Monet, Delacroix e Matisse. Ma anche grandi scrittori che venivano qui in vacanza, come Guy de Maupassant e Gustave Flaubert. 

Le scogliere di Lupin

etretat

Il più famoso artista che abitava proprio nelle vicinanze di Étretat è lo scrittore Maurice Leblanc, creatore di Arsenio Lupin, il ladro gentiluomo. Leblanc ha scritto la maggior parte dei suoi romanzi proprio a Étretat, e la sua casa, Clos Lupin, oggi è un museo particolare e interattivo, dove divertirsi a risolvere il mistero dell’Aiguille Creuse, uno dei suoi romanzi più famosi. Alcune scene di Lupin, l’ultima serie tv firmata Neftlix, sono state girate proprio qui. 

3 cose particolari da fare a Étretat

  • Visitare le vieux marché (il mercato vecchio) realizzato in legno e pieno di graziose botteghe.
  • Recarsi ai Giardini di Étretat e godere di una vista panoramica sulle falesie d’Aval e la famosa Aiguille.
  • Giocare a golf in una location unica al mondo, a più di 50 metri sopra il livello del mare. 

Info: france.fr

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Articoli
Correlati

SEI PRONTO AD ANDARE OLTRE?

Abbonati a TravelglobeOLTRE e accedi ai nostri contenuti speciali: contest fotografici, monografie, interviste e approfondimenti.