Benessere e relax in giro per il mondo, nelle spa dei Banyan Tree Hotels

DatA

Benessere e relax in giro per il mondo, nelle spa dei Banyan Tree Hotels

dormire ragazza carina ottenere un massaggio di pietra in una stazione termale

di Francesca Spanò | @francynefertiti

Rilassarsi tra spa da sogno in giro per il mondo, all’interno dei Banyan Tree Hotels. Le destinazioni sono da favola e se allo scenario si unisce relax e benessere, il risultato è il top. Il nome del gruppo è legato al nome di un albero tropicale sacro e simboleggia la possibilità di trovare quell’equilibrio psico-fisico che quotidianamente tutti cercano e che non è sempre facile trovare. Problemi e pensieri ci stressano, ma tra Maldive, Seychelles e Thailandia, le mani esperte degli operatori e terapisti della Banyan Tree Academy, possono fare miracoli. Una vera esperienza olistica ispirata alla tradizione orientale, con un approccio “high touch e low tech”. Un concetto super moderno che permette di godere di trattamenti illimitati per due. Direttamente all’interno della propria villa.

Quali trattamenti da Spa scegliere?

A Bangkok, c’è per esempio quello antistress che va per la maggiore. Un momento perfetto per fuggire dalla metropoli e optare per dei massaggi nella migliore tradizione locale. In particolare, il Banyan Toner è dedicato alle donne e include  un body scrub al sale seguito da un massaggio tonificante per sostenere il tono muscolare e ridurre la cellulite. Segue un impacco corpo alle alghe e una maschera viso per reidratare la pelle lasciandola liscia e luminosa. Il pacchetto Banyan Toner prevede 150 minuti di trattamento e 30 minuti di relax, con tariffe da circa € 188.

Nella spa alle Seychelles, invece, ci si può coccolare con l’esperienza Pamper Mini Me che prevede ingredienti freschi e amati dai bambini, come ad esempio lo scrub corpo al gusto di banana e cocco, miele e grano o arancia e latte fresco. La pelle, in questo modo viene profumata e nutrita in profondità. Mini manicure e mini pedicure sono compresi e non mancano ingredienti come carota, cetriolo e arancia. La durata del trattamento Pamper Mini Me è di 90 minuti e 30 di relax, a partire da 137 euro.

Alle Maldive, infine, l’esperienza di benessere è unica perché unisce le tecniche di terapia idrotermale europea con la filosofia di bellezza asiatica. L’idea di base è quella di ricreare la foresta pluviale mixando un  bagno di vapore per preparare il corpo allo scrub tonificante, una doccia a pioggia, Rain shower, che esalta i sensi e poi iniziare con i massaggi veri e propri. Non manca, dunque, un impacco di avocado e una maschera viso e per i capelli. 150 minuti di trattamento Banyan Tree Vabbinfaru e 30 minuti di relax, a partire da circa € 323.

Massaggi illimitati in Thai

E poi c’è la possibilità di raggiungere la boutique-villa resort Banyan Tree Phuket, in Thailandia, per una remise en forme totale. Nella propria camera, si possono prenotare massaggi illimitati in totale privacy. Intorno un padiglione circondato da uno specchio d’acqua con ninfee e una sala thai. In poche ore, insomma, si ritrova benessere completo, dalla testa ai piedi. Il pacchetto Banyan Day include 330 minuti di trattamento, 60 minuti di pranzo e 30 minuti di relax, con tariffe da circa € 376.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

 


Articoli
Correlati