Cerca
Close this search box.
Benessere in Slovenia: terme naturali per tutte le tasche

DatA

Benessere in Slovenia: terme naturali per tutte le tasche

di Daniela Bozzani

Il verde è un colore riposante. Quando cerchiamo la calma dentro noi stessi il più delle volte visualizziamo questo colore; una passeggiata nei boschi tranquillizza anche lo spirito dei più frenetici. Ma se si vuole strafare ci si può aggiungere un po’ di blu che, miscelato sapientemente col bianco e una punta di rosso o di giallo, diventa mare o lago. O, perché no? l’acqua di una sorgente termale immersa nella foresta o sulle sponde del mare, tra colline e vigneti o nella pianura pannonica. Cosa  ne dici di un po’ di benessere in Slovenia?

Paesaggi d’acqua

In Slovenia in soli 20.000 kmq ci sono 1300 laghi, 28.000 km di corsi d’acqua e naturalmente sorgenti termali: ben 87. Luoghi di ritrovo degli antichi romani già a partire dal II secolo a.C., usati per il relax e il benessere, ma anche per scambi culturali e incontri commerciali, le terme hanno vissuto fortune altalenanti. Oggi, che al benessere psicofisico si dà l’importanza che merita, una vacanza termale è diventata il rimedio per dolori fisici e dello spirito. E poi a chi non piace farsi coccolare da fanghi caldi e vapori bollenti prima di un meraviglioso massaggio? La parte più stressante della vacanza sarà la difficoltà di scegliere: massaggio ayurvedico e quello tailandese? quello con i sassi o quello col fieno? E il cioccolato sarà meglio della birra per quel piccolo problema al ginocchio? Si scherza, ma poi non tanto.

Agenti curativi naturali

L’efficacia degli agenti curativi naturali delle acque termali è stata più volte dimostrata anche attraverso storie medievali e miti. Per il resto tutti i centri si affidano a equipe mediche specializzate e attrezzature moderne per la diagnostica e la cura. Il componente essenziale è l’]acqua: le sorgenti hanno temperature fra i 24 e i 73° e in alcune la presenza di minerali curativi ha dato origine a un biocampo accertato. In altre è l’origine fossile a essere speciale o la potabilità dell’acqua che aumenta gli effetti curativi dei trattamenti esterni. È importante scegliere l’acqua termale corretta, perché se tutte portano benessere, bisogna essere selettivi se si vuole aiutare la circolazione o il metabolismo, alleviare i dolori o allentare le tensioni.

Le terme in Slovenia

In Slovenia i centri termali tra cui scegliere, in base ai problemi di salute o la semplice ricerca di relax e benessere, sono 15. L’acqua termominerale della costa è ciò che resta di un mare primordiale, intrappolato negli abissi per migliaia di anni, usata a fini terapeutici a partire dal XIII secolo. Combinata ai bagni di sale e ai fanghi è parte essenziale nelle terapie rilassanti e di bellezza, oltre che terapeutiche.

In acqua veritas

L’acqua della pianura pannonica è di origine fossile e contiene paraffina, che le dà un particolare colore. L’acqua minerale Donat Mg è tra le più ricche al mondo di magnesio, mente la Radenska è tra le più ricche di anidride carbonica. Oltre alle diverse acque, l’eccezionale varietà di condizioni microclimatiche e la natura incontaminata, le saline e le paludi torbose rendono ognuno di questi centri ottimale per il trattamento di malattie reumatiche, locomotorie, neurologiche, ginecologiche, cardiovascolari, respiratorie, gastrointestinali e per le malattie della pelle. Alcuni centri abbinano programmi di cura della alimentazione o riservati alle future mamme, operazioni di chirurgia estetica e dentale e cure per la schiena.

Per tutte le tasche

Abbinate alle terme esistono strutture ricettive adatte a tutte le tasche. Gli alberghi 3, 4 o 5 stelle offrono il comfort atteso dalla categoria, ma si possono scegliere anche gli aparthotel dei residence o i bungalow dei campeggi che comunque accolgono anche camper e roulotte. In Slovenia star bene non è una cosa da ricchi.

Info: Terme slovene

TRAVELGLOBE.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli
Correlati