Scoprire la Spagna in treno in modo economico e flessibile

di Francesca Spanò | @francynefertiti

Paesaggi differenti eppure una certa aria familiare che rende da sempre la [b]Spagna[/b], amatissima dagli italiani. Non esiste una stagione per raggiungerla, ma se si può girare in modo alternativo allora è il massimo. Con il [url”Renfe Spain Pass”]http://www.renfe.com/EN/viajeros/viajes_internacionales/spainpass/[/url] tutto diventa più semplice ed economico, perché ci si può muovere in ogni angolo del Paese in modo flessibile e senza spendere le cifre che servirebbero con l’acquisto continuo di biglietti.

In più si può scegliere in anticipo, anche sei mesi prima, decidendo già il numero di viaggi da effettuare che possono essere 4,6,8,10 o 12. Si può optare per la prima classe/Preferente o seconda classe/Turistica e in due modalità differenti: adulti e bambini.

[b]Dove acquistare il Pass[/b]

Si trova facilmente online o presso le biglietterie delle Ferrovie Spagnole o presso le agenzie di viaggio specializzate.

In ogni città raggiunta c’è un Ufficio di Informazione turistica dove scoprire quali altri servizi garantisce Renfe Spain Pass. Tra questi ci sono gli ingressi ai musei, le card turistiche, gli sconti per le visite guidate e mille altre sorprese per rendere piacevole ancora di più il soggiorno spagnolo.
In collaborazione con AveExperience garantisce, dunque, di scoprire città cosmopolite come Madrid, Barcellona o Valencia o, ancora, Cordova, Cuenca, Segovia, Terragona e Toledo, tanto per citarne alcune.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *