Le stazioni termali più belle e isolate del mondo

di Francesca Spanò | @francynefertiti

[b]Spa[/b], [b]centri benessere[/b], [b]stazioni termali[/b]. Bastano queste parole a evocare in noi relax o voglia di staccare la spina da tutto e da tutti per lasciarci coccolare da mani esperte. La location, però, ha la sua grande importanza. Se si trova immersa in un contesto naturale e magari lontano dal caos cittadino è ancora meglio, in modo da regalare effetti benefici non solo sul corpo ma pure sulla mente.

Al [url”Como Shambala Estate “]http://www.comohotels.com/comoshambhalaestate/[/url] di Bali, ad esempio, a Ubud per la precisione c’è un meraviglioso rifugio olistico nella giungla. Lo spettacolo è garantito e molto amata è anche la piscina a sfioro sulla vegetazione. Il suo design non è casuale ma è ispirato alle risaie locali. Le ville sono in paglia con i tetti di legno e si comincia con la ginnastica dolce e lo yoga per cercare di bilanciare mente, corpo e spirito. Si procede, poi, con escursioni in montagna e tour della zona a piedi. Non manca il medico ayurvedico che controlla lo ying e lo yang pure a tavola.

Il [url”Bulgari Resort”]http://www.bulgarihotels.com/[/url] di Bali, invece, garantisce panorami mozzafiato sull’Oceano Indiano visto che si trova su una scogliera ed è arroccato a 150 metri sopra le onde nella penisola di Bukit. Bellissima la piscina a sfioro che sembra fondersi con il cielo, mentre gli interni sono arredati in stile tropicale. Il marchio di gioielleria italiana, insomma, non si fa mancare niente e ha curato i dettagli nei particolari. La spa vanta la presenza di oli tropicali, massaggi con pietre vulcaniche, ma anche impacchi e rituali ayurvedici.

All’[url”Al Maha”]http://www.al-maha.com/[/url] di Dubai, i tramonti sono su dune di sabbia rosa e piscine private. Somiglia ad un accampamento beduino e sorge a circa un’ora e mezza di auto da Dubai. Si tratta di una riserva safari in stile lodge immersa nella natura, estesa su 225 chilometri di deserto. Le ville hanno grandi ponti in legno e piscine private e nelle suite non mancano mobili artigianali, oggetti d’antiquariato e, ovviamente, i cosmetici di Bulgari.

C’è, ancora, [url”Wolgan Valley”]http://wolganvalley.oneandonlyresorts.com/[/url] in Australia che sorge in direzione ovest da Sydney. Tra wallaby e canguri si trova una riserva speciale e spa, in un resort a sei stelle. Ogni villa ha la sua piscina interna-esterna e sui ponti, si trovano rilassanti sedie a dondolo imbottite. Il centro benessere si trova vicino ad una grande piscina a sfioro specializzata in prodotti naturali con ingredienti autoctoni. Al [url”Conrad Maldives”]http://conradhotels3.hilton.com/en/hotels/maldives/conrad-maldives-rangali-island-MLEHICI/index.html[/url], invece, oltre allo snorkeling ci si può rilassare nella piscina a sfioro o immergersi in una una vasca da bagno di fronte all’oceano circolare, e un letto rotondo, che ruota di 270 ° per seguire tramonti mozzafiato. Centri benessere ce ne sono due con i pavimenti in vetro per vedere la fauna marina.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *