Il galateo del viaggiatore ovvero come non fare brutta figura

preghiere

di Federica Giuliani | @traveltotaste

Le buone maniere sono un piccolo e costante adattamento alle aspettative e ai bisogni degli altri. Il galateo del viaggiatore, quindi, è un insieme di regole non scritte che permettono di evitare brutte figure o, peggio, di offendere altri popoli. Il discorso è piuttosto complesso perché ogni Paese ha le proprie abitudini, la propria gestualità e riti differenti, ma in generale ci si può attenere alle norme base della buona educazione. Siete però sicuri di conoscerle davvero?

Luoghi sacri

Prima di entrare in un luogo sacro, che sia una moschea, una chiesa o un tempio buddista è necessario verificare di essere abbigliati nella maniera corretta, seguendo un solo principio universale: la modestia. Gli uomini devono indossare pantaloni lunghi e maglie con almeno la mezza manica. Allo stesso modo le donne dovranno coprire ginocchia e spalle, a volte anche la testa; è consigliabile avere sempre a portata di mano una pashmina o un foularda da drappeggiare sui capelli. Spesso, prima di entrare in un luogo sacro, è necessario anche togliere le scarpe.

Fotografie

Nella maggior parte dei musei è vietato utilizzare il flash; non è solo una questione di evitare luci fastidiose ma sopratutto di preservare importanti reperti. Inoltre, la discrezione nello scattare fotografie è necessaria soprattutto se si tratta di luoghi di culto per non far sentire i fedeli come pesci in un acquario. Se, poi, c’è il divieto assoluto di utilizzare le fotocamere, come al Palazzo di Topkapi a Istanbul, è meglio attenersi alla regola per non incorrere in problemi.

In aereo

Informatevi sulle procedure di sicurezza aeroportuali prima di partire in modo da non intralciare gli altri passeggeri, non inclinare il sedile in aereo senza prima aver controllato di non dare fastidio a chi sta seduto dietro e siate gentili con lo staff di bordo.

Abbigliamento

In generale, è bene osservare l’abbigliamento dei locali e adeguarsi. Se tutti indossano maniche lunghe, bisogna fare altrettanto in segno di rispetto e per avere più opportunità di farsi ben volere. Inoltre, il sorriso è la cosa migliore che si possa indossare quando si viaggia: ottenere consigli e informazioni sarà molto più semplice.

Prima di partire, infine, consultate Travel Etiquette, un utilissimo sito dove trovare informazioni sul comportamento da tenere in tutto il mondo.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *