Cerca
Close this search box.
Danimarca in musica: nel parco dove sono gli alberi a cantare

DatA

Danimarca in musica: nel parco dove sono gli alberi a cantare

musica-danimarca

di Francesca Spanò | @francynefertiti

Relax e pace, uguali silenzi. Ma non per tutti è così. Molto spesso per ritrovare una dimensione di benessere spirituale può aiutare anche un bel sottofondo musicale, da ascoltare magari in mezzo al verde. Un colore, tra l’altro, dal noto potere calmante. Sentire musica dal vivo tra la vegetazione si può, senza l’ausilio di un gruppo che suoni in tempo reale. Esiste, infatti, un parco speciale dove gli alberi stessi producono note, quasi come se fossero le fronde a cantare. La curiosa iniziativa riguarda la Danimarca, in un parco inserito all’interno di un progetto di arte pubblica ad Aalblorg.

La storia di una iniziativa unica

Quella di questo polmone verde è una vicenda che sembra quasi un racconto da narrare davanti ad un camino, nelle serate d’inverno. Era il 1980, quando l’amministrazione ebbe un’idea geniale. Tanti artisti talentuosi, più o meno conosciuti si esibivano da queste parti e valeva la pena di segnare il loro passaggio in modo speciale. Non c’era niente di più bello e utile che piantare un albero per ogni performance da ricordare. In questo modo sarebbe stato facile aiutare la natura e celebrare un evento sulle sette note. Diverso tempo è passato ed oggi sono almeno cento le querce ed i ciliegi sistemati da artisti di ogni parte del mondo. Un parco “musicale” con un suo messaggio rivolto alla natura. Ma le sorprese non sono finite qui, perché gli arbusti suonano davvero.

Premendo un apposito pulsante, infatti, l’aria si carica delle note di Sir Cliff Richard, Sting, Kenny Rogers, Take That, Rod Stewart, Sir Elton John, Wiener Philharmoniker, Elaine Paige, Victor Borge e Bryan Adams. Nei periodi di festa, poi, non mancano pezzi a tema, come quelli del Natale rivisti da celebri musicisti. Un progetto che incuriosisce ed attira turismo, tanto che è stato calcolato che annualmente gli alberi vengono attivati circa 300mila volte.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli
Correlati