One Comment

  1. Lorena Isabellon
    01/02/2017 @ 18:27

    L’idea di trovare in miniera un respiro salubre è davvero sorprendente….gli altoatesini non si smentiscono in capacità gestionali encomiabili per valorizzare seriamente il loro patrimonio culturale, Complimenti agli studiosi che ne hanno verificato l’effettiva utilità e complimenti all’autrice dell’articolo.
    Cordialità
    Lorena Isabellon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *