Storia della fotografia in pillole: Joel Meyerowitz

DatA

Storia della fotografia in pillole: Joel Meyerowitz

image_pdfimage_print

 

di Graziano Perotti | Instagram  

La fotografia sembra tratti di foto, ma in verità tratta di idee.

La Street Photography è il genere fotografico più amato e Joel Meyerowitz ne è uno dei padri.

Nato a New York il 6 marzo 1938, ha iniziato a ritrarre negli anni Sessanta, dopo aver collaborato con il maestro Robert Frank e fatto l’art director. È grazie alla camera 35 mm, piccola e maneggevole, che diventa street photographer per le strade di New York. Dopo il 1966 si converte al colore: è stato pioniere del colore e interprete della società americana.

La serie On the street, Color photographs, 1963-1973 è una pietra miliare della storia della fotografia. Il suo lavoro più importante però non è legato alla street photography, lo ha realizzato l’11 settembre 2001. Meyerowitz infatti è stato l’unico fotoreporter ad avere accesso a Ground Zero: i suoi snapshot sono stati raccolti nel libro Aftermath: World Trade Center Archive (Phaidon).

 

Articoli
Correlati