Sicilia delle meraviglie: vicino a Palermo il borgo ispirato a Gaudì

Date

Sicilia delle meraviglie: vicino a Palermo il borgo ispirato a Gaudì

Ph in apertura giovani2030.it

di Redazione

Case bianche, porte azzurre e finestre dai contorni color del sole. Borgo Parrini, situato a una trentina di chilometri da Palermo, è una frazione di Partinico diventato meta di curiosi da quando è stato trasformato nelle forme e nei colori.

Borgo Parrini, la storia

Fondato tra il Cinquecento e il Seicento, Borgo Parrini aveva lo stesso nome già nelle mappe del catasto borbonico, a segnare la presenza dei Padri Gesuiti del Noviziato di Palermo (i Parrini, appunto) che in questa zona comprarono delle terre in alcuni feudi.

Nel Settecento, poi, i Gesuiti fecero costruire una chiesa dedicata a Maria SS del Rosario attorno alla quale si sviluppò un vero e proprio villaggio, che comprendeva abitazioni per i colini, mulini, torri e magazzini. 

Intorno alla metà dell’Ottocento si trasformò in dormitorio per gli operai impiegati nell’azienda vitivinicola del principe francese Henry d’Orleans duca d’Aumale, che qui era arrivato per produrre e commercializzare il Moscatello dello Zucco.

La rinascita

Dopo l’abbandono del Borgo avvenuto a metà degli anni Settanta del secolo scorso, i pochi cittadini rimasti hanno trovato il modo per far rinascere questa manciata di case: ristrutturare Borgo Parrini ispirandosi all’arte del catalano Antoni Gaudì

Idea e messa in pratica si devono a Giuseppe Gaglio, un artista-imprenditore originario di Partinico che, stanco di veder cadere nel dimenticatoio questo angolo di Sicilia, ha deciso di investire nella bellezza

Partendo dalle proprie case, Gaglio ha iniziato a restaurare gli edifici realizzando murales, selezionando frammenti di maioliche colorate e scrivendo sui muri citazioni di poeti e scrittori come Frida Khalo, Antonio Gaudí, Gandhi e Mandela.

Sui muri del borgo si legge anche una frase dello stesso Gaglio, che descrive perfettamente la sua missione:

“La bellezza esiste negli occhi di chi osserva, nei cuori di chi ama, nella mente di chi la crea.”

Borgo Parrini è un insieme di colori che si mescolano a quelli del cielo e del mare di Sicilia: una passeggiata in questo villaggio riempie gli occhi di meraviglia.  

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli
Correlati

Sicilia delle meraviglie: vicino a Palermo il borgo ispirato a Gaudì