Germania | Mainau, l’isola incantata

di Redazione| @travelglobemag

[b]Mainau[/b], isola sul lago di Costanza, è conosciuta per i suoi splendidi giardini, che in primavera si trasformano in una tavolozza di infinite sfumature di colore. Con i raggi tiepidi del sole, le farfalle svolazzano tra le palme esotiche evocando la natura dei mari del Sud. Cuore dell’isola è l’Arboretum, dove si possono vedere alberi rari e secolari, come il tiglio piantato nel 1862 o la sofora del Giappone di 150 anni, con i suoi articolati nodi. Nella Serra delle Palme, inoltre, si può ammirare la collezione di 1200 orchidee.

L’isola, però, subisce una continua trasformazione durante tutto l’anno e, in [b]inverno[/b], si concede alla neve che la trasforma in un luogo ricco di magia, da scoprire con una romantica passeggiata in mezzo alle fioriture di calicanto invernale e Hamamelis.

Dopo aver passeggiato e respirato l’aria frizzante, ci si può rifugiare nel [url”castello barocco”]http://issuu.com/travelglobemagazine/docs/tg_luglio_2015/8[/url] per vedere una delle tante mostre temporanee. Quest’anno, [b]dal 13 novembre 2015 al 14 febbraio 2016[/b], i visitatori potranno immergersi nel fantastico mondo dei modellini Märklin.
Un allestimento che si snoderà su 150 metri di superficie: ferrovie, paesaggi in miniatura, modello con animazione notturna e la collezione storica degli anni 1900-1937 con i binari in latta saldati e dipinti a mano. Accessori e decorazioni, oltre a un modellino ferroviario creato ad hoc per la Serra delle Palme grazie alla collaborazione con i giardinieri di Mainau, completano la mostra.

Info: [url”Mainau”]http://www.mainau.de/home.html[/url]

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *