Cerca
Close this search box.
Garden Tourism ovvero andare alla scoperta di vivai e giardini

DatA

Garden Tourism ovvero andare alla scoperta di vivai e giardini

aperitivi nell'orto 2

di redazione | @travelglobemag

Il Garden Tourism è una delle tendenze che si sta affermando in Italia, sulla scia dell’interesse nato nel mondo anglosassone. Un forum internazionale ha evidenziato che i visitatori di giardini negli USA superano quelli di Disneyworld, così come nel Regno Unito 20 milioni di persone hanno visitato i giardini del National Trust, mentre in Francia i giardini del Castello di Vllandry registrano 350 mila ingressi all’anno. Un fenomeno in ascesa ance nel Bel Paese, quindi, dove al momento mancano numeri ufficiali ma sappiamo che i giardini attirano sempre più appassionati. Inoltre, molti colossi del florovivaismo hanno aperto in molto giardini dimore di charme, dove vengono offerte anche esperienze di giardinaggio.

Flormart racconta (anche) il Garden Tourism

Radicepura Garden Festival 2017
Radicepura Garden Festival 2017

Dal 21 al 23 settembre a Padova torna la fiera di settore con la 68ma edizione, che quest’anno apre anche ai visitatori. Una delle iniziative 2017 sarà il Giardino Italia itinerante, una sagoma dello stivale allestita con le piante che rappresentano la biodiversità italiana e, di fatto, la produzione delle aziende florovivaistiche, che verrà esposta in occasione delle principali iniziative legate al verde, il Giardino Italia in tour moltiplica le opportunità e la conoscenza. Il primo appuntamento sarà a Giarre, in occasione del Radicepura Garden Festival dal 21 aprile al 21 ottobre e di cui Flormart è partner e il secondo è stato a Milano di fronte alla Triennale in occasione del Simposio internazionale sull’architettura verde organizzato da Paysage.

Info: Flormart

Binomio vivai-turismo

PistoiaCapitale italiana della Cultura 2017, c’è Mati 1909, un antico giardino che al suo interno ha anche l’Accademia Italiana del Giardino e un rinomato ristorante, il Toscana Fair. La voglia di sperimentare non manca e la Mati ha appena lanciato il Giardino terapeutico dedicato alle persone affette dall’Alzheimer.

Nell’Agro Pontino, in Lazio, sta invece nascendo l’ambizioso progetto di un parco botanico che riunisca in un unico luogo le principali piante del patrimonio florovivaistico terrestre. Si chiama il “Parco dei Continenti” e nasce da un progetto dei vivai Aumenta che puntano a rappresentare la biodiversità dei cinque continenti, Europa, Asia, Africa, America, Oceania in un solo al luogo al centro dell’Italia.

Articoli
Correlati