Bornholm, l’isola danese dove nascono le liquirizie più famose d’Europa

liquirizie

di Francesca Spanò | @francynefertiti

Relax, tramonti infuocati e un peculiarità unica: la presenza delle liquirizie più buone del mondo. Il piccolo paradiso dove golosità e splendidi paesaggi si incontrano è Bornholm, l’isola della primavera. Se i turisti sono attirati dal gustoso alimento, la cui fama ormai  ha superato i confini nazionali, lo spettacolo che si trovano di fronte è quasi inaspettato. Tra spiagge e un luce particolare. Il tratto di terra danese del Mar Baltico dove praticare il dolce far niente è facile e non costoso da raggiungere. Dall’Italia, infatti, basta un volo per Copenaghen. All’arrivo, un aereo a elica porta i visitatori a destinazione. 

 600 km² di superficie totale tra graziose casette e una atmosfera fuori dal tempo. Sembra quasi di trovarsi in un quadro impressionista, con tocchi di colore e sfumature di campi e colline verdi, ma anche antiche chiese e tetti di paglia. Il crepuscolo arriva dopo uno spettacolo di gradazioni cromatiche lungo tre ore. La danza del sole che lascia spazio alla luna è davvero incredibile tra lampi di rosa, giallo, rosso e arancio.

Il suo passato

Un tempo è stata una base strategica per guerre e luogo di partenza per i vichinghi e i crociati. Non dimentichiamo l’ambiente luminoso dove tanti artisti hanno lasciato il cuore.  

Le liquirizie Lakrids

Che cosa le rende tanto speciali, al punto da considerarle le più buone del mondo? Le Lakrids sono il successo del giovane Johan Bülow. Acquista il prodotto tra Afganistan, Iran e persino Calabria e sull’isola inizia a lavorarle. I prodotti impiegati sono di alto livello e comprendono pure il sale del mare, la farina del grano locale e la coccolata. Gli accostamenti creati sono sempre diversi e deliziosi. Persino in piatti come cozze e ostriche gli accostamenti che crea non sono solo originali, ma buonissimi.

Per ogni ulteriore informazione: bornholm.info www.visitdenmark.it

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *