Dublino, i festival dell'autunno 2017: tutte le info - TravelGlobe

Categorie


NEWS

Dublino, i festival dell’autunno 2017: tutte le info

06/10/2017

di Francesca Spanò | @francynefertiti

Tempo d’autunno, tempo di festival in quel Paese splendido che è l’Irlanda. Specie a Dublino, dove gli appuntamenti si susseguono e sono perfetti per tutte le tasche. Si accendono, infatti, i riflettori sul Dublin Festival Season che avrà una durata di due mesi.

Cultura, colori e festa in una delle città più amate d’Europa

In Irlanda la cultura è un punto fermo declinato in mille attività differenti e la capitale non è diversa. Finita l’estate sono molti, dunque, gli incontri di respiro internazionale che hanno già preso il via come il Dublin Fringe Festival a settembre. Si è trattato di una vetrina importante per mostrare il talento di diversi artisti emergenti del luogo. Non sono mancati gli ospiti stranieri, noti nel settore delle arti e dello spettacolo. Si calcola che, ogni anno, attiri più di trentamila persone e nel tempo ha saputo far parlare di sé grazie alla creatività, non di rado estrema, dei partecipanti.

Gli appuntamenti

Importante, quest’anno,OinKun elettrizzante sketch show, Requiem for the Truthperformance della banda funk di strada Stomptown Brass e The Story of Ida and Bubbieun insolito dramma sugli scampati dai pogrom russi. A settembre è già trascorsa la Culture Night, una vera e propria “Notte Bianca” della cultura, con la possibilità di visitare gratuitamente gallerie, chiese, parchi, teatri e musei, in tutta l’isola. Solo Dublino ha partecipato con 270 strutture fruibili per il pubblico, compresi laboratori e attività per tutta la famiglia.

Fino a metà ottobre va di scena il Dublin Theatre Festival, che quest’anno celebra il suo sessantesimo anniversario. 18 giorni per presentare produzioni internazionali all’avanguardia, con opere irlandesi provocatorie ma anche spettacoli per bambini. E poi sono previsti diversi incontri con critici e artisti. La kermesse stavolta propone una rilettura di uno dei più antichi testi teatrali del mondo, Le Supplici di Eschilo. Altri eventi unici sono Nora, una nuova pièce tratta da Casa di Bambola di Ibsen e Playboyzuna rivisitazione di Playboy of the Western Worldil capolavoro di JM Synge che provocò disordini in città quando venne messo in scena per la prima volta nel 1907.

Altro appuntamento già passato ma che ha fatto registrare numeri importanti, è stato l’Hard-Working Class Heroes Festival che ha riguardato un’autorevole convention dedicata all’industria musicale internazionale. Non ultimo, dal 27 al 30 ottobre, sarà il momento del Bram Stoker Festival, con un programma perfetto per gli amanti dell’horror. Divertente è la parata di Samhain (il nome pagano di Halloween) per le strade di Dublino e poi c’è la proiezione del film Vampyr, capolavoro che il regista Dreyer realizzò nel 1932. Per tutte le info, questi i link di riferimento:

www.irlanda.com/dublino
www.fringefest.com
www.culturenight.ie
www.dublintheatrefestival.com
www.hwch.net
www.bramstokerfestival.com

Photo Credit:Fennell Photography Copyright 2012 (ufficio stampa Irlanda)

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA