Costa Azzurra meraviglie di autunno a ritmo slow. Il fascino del Mediterraneo d'autunno

Categorie


NEWS

Autunno in Costa Azzurra. Meraviglie a ritmo slow

03/10/2017

di Federico Klausner | @fekl

Giovedì 28/9 a Milano, nella splendida cornice di Palazzo Bovara sì è tenuta la conferenza sul ricco programma autunno-inverno della Costa Azzurra, che vede ritornare gli italiani al primo posto tra i visitatori stranieri.

Alla presenza del direttore generale di CRT Côte d’Azur Eric Doré, di Frédéric Meyer, direttore di Atout France Italia e della responsabile comunicazione Barbara Lovato, le città di Antibes- Juan-les-Pins, con Béatrice Di Vita, di Cannes con Karin Osmuk e di Nizza con Myriam Chokairy, hanno presentato i loro programmi per l’autunno – inverno 2017, che le qualificano come affascinanti destinazioni non solo estive.

AUTUNNO E TURISMO SLOW

Passata l’ubriacatura dell’estate, la vita in Costa Azzurra riprende il suo ritmo autentico e slow e offre ai turisti più accorti la possibilità di godere appieno delle bellezze, senza contenderle alle folle estive. Che ci si incammini sulle randonnèes lungo la costa o nei paesi immediatamente dietro, che si noleggi una barca ad energia solare per navigare sotto costa o si esplori il Parco dei Lupi e la Riserva Naturale dei Monts d’Azur a Thorenc, si ha l’impressione di avere per sé tutta la bellezza della natura ,compresi i fantastici green dei 18 campi di golf a completa disposizione.

NIZZA

Lasciata Mentone, la città dei limoni con il suo patrimonio botanico, Nizza offre al turista la sua “estate indiana”: colori arrossati, sole, temperature dolci e la sua famosa luce, che ha ispirato tanti artisti. Ristorantini, bar, mercati, negozi e musei sono tutti aperti e riprendono il loro ritmo quotidiano all’insegna della lentezza. Si passeggia per le stradine, alla scoperta dell’architettura barocca o Belle époque e del famoso mercato dei fiori. E per cena cercate i ristoranti con il marchio “Cuisine Nissarde” per gustare la prelibata cucina a base di prodotti locali. La sua principale manifestazione, che si tiene di inverno, è il Carnevale: un turbinio di immagini colori e suoni lungo tre settimane.

Info

ANTIBES JUAN-LES-PINS

È fantastico fare il bagno con l’acqua ancora tiepida e le spiagge libere dai vacanzieri di luglio e agosto. Deve avere pensato la stessa cosa Picasso, ammirando i paesaggi inondati di luce che hanno ispirato i suoi quadri, alcuni dei quali custoditi nel museo a lui dedicato. La città vecchia e i profumi provenzali accompagnano al Bois de la Garoupe, dalla vegetazione fitta e intatta, dove sorge la cappella di Notre-Dame-de-la-Garoupe, meta di pellegrinaggio, con la sua straordinaria collezione di ex-voto. Il Cap d’Antibes ospita anche una incredibile biodiversità, tanto da essere classificato tra i siti protetti di Natura 2000, la rete europea dei siti naturali da preservare.  Tre sono le attrazioni da non perdere: il sentiero de Tire-poil (dei doganieri) per scoprire paesaggi e punti panoramici arrossati d’autunno, i Giardini Thuret, creati dal famoso botanico per acclimatare e introdurre in Francia specie esotiche, e la Cucina dei Fiori di autunno, curiosità per gourmand creata dallo chef Yves Terrilion.

Info

CANNES

Per la stagione autunno/inverno, Cannes propone passeggiate per scoprire il suo cuore autentico, sotto la patina glam e mondana estiva, e la sua identità mediterranea e golosa, sotto l’aspetto internazionale. Le storiche isole Lérins, appena al largo della dalla Croisette, candidate per la lista UNESCO del Patrimonio dell’Umanità, attendono il visitatore con le foreste dell’isola di Sainte Marguerite, la più grande, abitate da diverse specie di uccelli migratori, e con Fort Royale dove si trova la famosa cella della Maschera di ferro. L’Isola di Sainte-Honorat è  invece di proprietà dell’Abbazia di Lérins ed è un paradiso di serenità e spiritualità. L’abbazia, un edifico un tempo sia religioso che militare, sorge tra le vigne e produce vini e liquori, olio di oliva e lavanda. Cannes si propone anche come capitale dello sport all’aria aperta, offrendo agli appassionati joggers 14 sentieri per un totale di 60 km e innumerevoli eventi

Info

Informazioni sulla Costa Azzurra 

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA