Varanasi, la città dove è vietato cucinare carne

Date

Varanasi, la città dove è vietato cucinare carne

di Federica Giuliani | Instagram

Carne vietata entro un raggio di 250 metri da tutti i templi e i siti storici di Varanasi. Storia di come la Città Santa d’India sia diventata la Mecca per i vegetariani.

Milioni di visitatori ogni anno (in periodo non pandemico) raggiungono Varanasi per rendere omaggio ai morti o per immergere il corpo nel Gange, in cerca di purificazione. Un luogo dall’innegabile fascino mistico, che adesso potrebbe diventare interessante anche per chi non mangia carne.

La tendenza vegetariana è ormai seguita in tutto il mondo e se ne fanno portavoce chef pluripremiati e personaggi dello spettacolo.  Un modo di nutrirsi più sostenibile (a patto di acquistare con consapevolezza) e salutare, che può essere anche ricco di colore e sapore. Dagli indiani, in questo, c’è molto da imparare perché grazie all’Ayurveda le loro tavole sono spesso imbandite con piatti aromatici e golosi, senza contenere derivati animali ma anche senza cipolla e aglio, considerati alimenti in grado di aumentare i livelli di ansia, rabbia e aggressività. 

Dal 2019 il governo nazionalista indù del BJP ha proibito, a Varanasi, la vendita e il consumo di carne entro un raggio di 250 metri da tutti i templi e dai siti storici della città. L’abitudine a non consumare animali deriva dal dio Shiva – dio distruttore dell’Universo – che pare seguisse una dieta sattvica, ovvero totalmente vegetariana. 

In un primo momento era concesso servire carne ai turisti e la tradizione veg veniva seguita nelle cucine casalinghe, ma ormai i divieto è stato esteso a chiunque voglia mangiare a Varanasi. Questa decisione ha convinto i ristoranti a proporre i cibi preparati secondo la tradizione ayurvedica. Tra questi ci sono anche locali di lusso che hanno iniziato a proporre ricette vegetali e umili ai propri clienti, che sembrano apprezzare. 

Per approfondire la conoscenza della cucina indiana, anche vegetariana, puoi leggere il mio libro Storie, Cucina e Sapori dell’India

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Articoli
Correlati

SEI PRONTO AD ANDARE OLTRE?

Abbonati a TravelglobeOLTRE e accedi ai nostri contenuti speciali: contest fotografici, monografie, interviste e approfondimenti.