Cerca
Close this search box.
Riso Scotti sulla Via della Seta e del riso per un nuovo progetto sociale

DatA

Riso Scotti sulla Via della Seta e del riso per un nuovo progetto sociale


di Federica Giuliani | @traveltotaste

Dal 14 giugno al 2 luglio 2017, Riso Scotti partirà con una spedizione di motociclisti per percorrere circa 4000 chilometri sulla Via della Seta, che che porterà due storici marchi italiani a uno straordinario incontro e confronto tra culture. Il team di Riso Scotti, infatti, affronterà questa meravigliosa avventura in sella a Moto Guzzi V7 III Stone. Sei frontiere, tre passi di montagna a 4500 metri di altitudine e tanta strada per un viaggio dal sapore mitologico.

Riso Scotti Feed the Planet

L’impegno dell’azienda pavese nelle terre dove il riso sfama ed è simbolo di sviluppo risale a Expo Milano 2015, dove ha rappresentato il riso italiano nel Cluster del Riso e per sei mesi ha potuto avvicinare Paesi molto diversi tra loro, con i quali scambiare tradizioni e culture. Un momento che ha aiutato a comprendere quanto la cucina sia in grado di avvicinare i popoli e come in questo contesto il riso rappresenti il modello di cibo universale in grado di nutrire e sfamare milioni di persone. Dopo le prime due avventure nelle terre del riso che hanno visto come protagoniste l’Etiopia e l’India, dove sono stati devoluti riso e materiale scolastico, l’esperienza approda in Asia dove Riso Scotti porterà un progetto sociale ancora una volta a favore dei bambini. Durante la TransAsiatica 2017, infatti,  Riso Scotti offrirà un aiuto concreto volto a garantire sostentamento e sostegno all’istruzione alla Casa Accoglienza Mehribonlik di Samarcanda, riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione uzbeko, che offre un programma di rafforzamento familiare a oltre 150 bambini e ragazzi, scongiurandone i rischi di abbandono e sfruttamento.

Segui il viaggio

Dal 14 giugno, per partecipare al viaggio attraverso gli occhi dei protagonisti, sarà possibile seguire il percorso, i racconti e anche le ricette, collegandosi alla piattaforma www.risoscottifeedtheplanet.it oppure sulle pagine di TravelGlobe. Come partner del progetto, pubblicheremo approfondimenti e curiosità sui Paesi attraversati dalla spedizione.

Articoli
Correlati