Cerca
Close this search box.
Apre a NYC il nuovo Whitney Museum firmato Renzo Piano

DatA

Apre a NYC il nuovo Whitney Museum firmato Renzo Piano

di Redazione| @travelglobemag

Inaugurato il 1° maggio, il nuovo [b]Whitney Museum of American Art[/b] introduce a [b]New York City[/b] una nuova concezione di museo.
I nove piani del nuovo edificio si trovano tra la High Line e lo Hudson River, nel Meatpacking District. Ampie pareti di vetro permettono allo sguardo di andare lontano, lungo le strade, fino al parco adiacente. Uno spazio aperto, un luogo di incontro che porta al colloquio tra pubblico e privato.
Ciò che infatti differenzia questo Whitney dall’altro sulla Madison è la volontà di comunicare già attraverso la struttura architettonica: nessuna barriera strutturale con la luce naturale che ravviva le sale. Inoltre, all’esterno ci sono tre spazi dove i visitatori possono ammirare l’arte “open air” e godere di una vista mozzafiato sulla Grande Mela.

Il [b]nuovo concetto[/b] di “apertura” si esprime anche attraverso gli eccezionali orari di visita: fino alle 22.00, per tre volte alla settimana.
La collezione ospiterà ventiduemila lavori di 3000 artisti, mentre le nuove gallerie progettate da Piano ospiteranno le mostre temporanee, spettacoli di danza e proiezioni.
Il progetto ha comportato un investimento di 240 milioni di dollari a cui vanno aggiunte le spese che hanno portato il costo del solo edificio a 420 milioni di dollari, per la maggior parte provenienti da [b]donazioni private[/b].

[b]Info[/b]: [url”Whitney Museum”]http://whitney.org/[/url]

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli
Correlati