Cerca
Close this search box.
In Belgio la foresta che si tinge di blu

DatA

In Belgio la foresta che si tinge di blu

foresta fatata

di Francesca Spanò | @francynefertiti

I colori, quelli intensi, provocano suggestioni violente e parlano direttamente al cuore. Un mondo dove le gradazioni cromatiche sono accese e diverse, regala felicità e un atteggiamento positivo. E uno di questi paradisi a tinte decise, in primavera, veste di bellezza un’area del Belgio. La foresta di Hallerbos, quando le temperature rigide lasciano il posto a quelle miti, diventa un mare di blu per la fioritura delle campanule.

Se in ogni stagione questo angolo di mondo sa regalare una emozione particolare, è quando la natura si risveglia che sussurra all’anima. Che fa desiderare di trovarsi da soli circondati dalla perfezione del panorama. Una immagine che il fotografo Kilian Schoenberger ha voluto immortalare per sempre.

Non è indispensabile essere dei sognatori o degli inguaribili romantici. Nella foresta di Hallerbos si perde il senso del tempo e dello spazio, si torna bambini e il cuore inizia a battere all’unisono con l’Universo. La voglia di correre spensierati e fermarsi a ringraziare il cielo per tanta meraviglia, è una sensazione comune ed è sempre una gran scoperta. Non tutti sanno, infatti, che si trova a soli trenta minuti di distanza da Bruxelles, andando verso sud.

Ora è tempo di tappeti colorati chilometrici che si confondono tra gli alberi e per non perdersi lo spettacolo si può arrivare anche in autobus da Halle. La foresta delle fiabe, non l’unica al mondo ma certamente speciale. Dalla Francia alla Gran Bretagna, le campanule azzurre sono una specie protetta speciale. Per fortuna, attenti controlli, consentono a questo vegetale di fiorire ancora e regalare sogni, o meglio, realtà immense.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Articoli
Correlati