A Lana, in Alto Adige, riapre la funivia per Monte San Vigilio

Date

di Francesca Spanò |francynefertiti

La funivia che collega Lana, in Alto Adige, a Monte San Vigilio è di nuovo in funzione dopo 9 mesi di lavori di manutenzione. Questo garantisce ulteriori possibilità di escursioni nella regione di Lana, anche perché si tratta dell’unico mezzo per raggiungere la montagna.

Un primato importante

La funivia è la seconda più antica d’Europa e risale al 1912, quando fu stata costruita dall’Ing. Luis Zuegg. Adesso si presenta con una veste ovviamente più moderna, con elementi più innovativi. Le cabine, ad esempio, sono più grandi e trasportano fino a 40 passeggeri ad una velocità di 10 s/m. L’intero tragitto fino alla stazione a monte ha una durata di sei minuti (due minuti meno rispetto a prima). Un cambiamento che eliminerà i tempi di attesa del passato. Sono stati restaurati l’area tecnica e l’interno, mentre l’esterno della stazione a valle è stato conservato. La stazione a monte, ha una terrazza panoramica e una spaziosa sala di attesa.

A tutta vegetazione

La nuova funivia renderà più fruibile per tutti la natura incontaminata di Monte San Vigilio, un luogo di una bellezza quasi fuori dal mondo. In questo paradiso escursionistico si possono organizzare diverse passeggiate e praticare vari sport. Dalla stazione a monte della funivia partono una serie di sentieri panoramici che possono affrontare più o meno tutti, visto che hanno una difficoltà medio-bassa. Chi li intraprende attraversa boschi profumati di larici, con ristoranti e malghe, luoghi di culto e di interesse naturalistico. In qualche caso si può portare con sé anche il passeggino.

funivia Monte San Vigilio
funivia Monte San Vigilio

Storici sentieri e passeggiate

Diversi percorsi sono datati, come l’“Alter Jochweg”, che anticamente conduceva i fedeli alla chiesetta San Vigilio per la messa domenicale; oppure il “Glaubensweg”, il Sentiero della Fede. Quest’ultimo ha 6 tappe che invitano alla riflessione sul valore e sul significato della vita, unendo la meditazione al piacere del trekking. A piedi si può arrivare in cima o si può optare per un impianto di seggiovia monoposto che dalla stazione a monte della funivia porta ad un’altitudine di 1.814 metri.

Info utili

Per tutto il mese la nuova funivia resterà in funzione dalle 8 alle 19. I bambini al di sotto degli 8 anni viaggeranno gratis, dai 9 ai 16 anni pagheranno 6 euro, mentre il costo per una corsa semplice per adulti è di 12 euro (16 euro andata e ritorno). Per chi lo desiderasse, c’è la possibilità di acquistare biglietti pomeridiani e combinati con la seggiovia.

Per informazioni su Regione Lana: lanaregion.it.

TRAVELGLOBE Riproduzione Riservata 

Articoli

Correlati

POTREBBE INTERESSARTI