I Paesi più sicuri per le donne che viaggiano da sole

Date

I Paesi più sicuri per le donne che viaggiano da sole

di Francesca Spanò |@francynefertiti

Le donne che partono da sole e non hanno necessariamente bisogno della compagnia di un uomo per spostarsi, sono sempre di più. Intrepide? Forse. Sicuramente desiderose di scoprire nuovi luoghi e affascinanti culture. In giro per il mondo, inoltre, si conoscono nuove persone e girando senza compagnia si riesce a vivere la vacanza in modo più intimo e personale. Quali sono, però, i luoghi più sicuri per coloro che vivono con la valigia in mano, che si tratti di un semplice weekend o di un itinerario più lungo verso mete esotiche?

Slovenia

Negli ultimi anni il livello di sicurezza, qui, è aumentato dell’85 per cento. Moltissime tra coloro che hanno visitato il Paese, si sono sentite tranquille a percorrere a piedi dei tratti o ad affidarsi al trasporto pubblico, anche nelle ore serali. Tra città, spazi aperti e montagne, i tour da seguire sono moltissimi e uno dei più interessanti è quello che segue il fiume Isonzo, dove vicino al confine italiano sono state effettuate diverse riprese de Le cronache di Narnia.

viaggi al femminile
viaggi al femminile

Emirati Arabi Uniti

Il processo di parità di genere da queste parti continua ad andare avanti, anche nel settore dell’inclusione finanziaria del sesso femminile. Sono attualmente al primo posto, rispetto ai luoghi limitrofi riguardo alla sicurezza della comunità, tanto che il 98 per cento delle donne si sente sicura a camminare da sola per strada sia nelle città che nelle periferie e persino quando ci si trova nel deserto.  

Giappone

Considerato da tempo tra le destinazioni più sicure al mondo, vanta servizi riservati alle donne all’avanguardia, come per esempio dei vagoni a loro dedicati. Ecco perché partire da sole per questa meta risulta ancora più sicuro che altrove. Questo, inoltre, favorisce la scelta di fare delle attività in compagnia di se stesse.

viaggiare da sola
viaggiare da sola

Altri luoghi dove sentirsi al sicuro

Sono diverse e periodiche le classifiche stilate per segnalare i posti dove le donne possono muoversi in tutta tranquillità. Uno dei nomi più ricorrenti, in questo caso, è proprio quello di Singapore, ma lo stesso vale anche per la Norvegia, la Finlandia, l’Islanda, la Svizzera, Danimarca. Spostandosi verso Oriente, si possono segnalare anche l’Indonesia e Hong Kong, mentre nel continente americano si viaggia sicure in Canada. Ancora, è consigliabile partire verso il Lussemburgo, la Groenlandia, la Seychelles, Capo Verde, l’Australia, la Nuova Zelanda. Più attenzione va mantenuta in Paesi considerati pericolosi come il Venezuela, il Messico, il Gabon, il Botswana e la Sierra Leone.

TRAVELGLOBE Riproduzione Riservata 

Articoli
Correlati

POTREBBE INTERESSARTI