Quanto latte deve bere un neonato di 2 mesi? La risposta dell’esperto che nessuno conosce

Una delle domande più frequenti tra le neo-mamme è quella che riguarda quanto latte deve bere un neonato di 2 mesi. Insieme a questo c’è anche la capacità di produzione del latte in quantitativi adeguati a quelle che sono le esigenze di crescita del neonato o del lattante. Iniziamo subito parlando del primo latte secreto che si deve bere dopo il parto che prende il nome di colostro.

Il colostro non è altro che un liquido più giallo e denso del latte successivo che è invece caratterizzato da una maggiore presenza di sali minerali e di proteine anche se questo è più povero di grassi e di zuccheri. Inoltre è anche un latte “di difesa”, in quanto è ricco di anticorpi dotati di una grandissima capacità protettiva nei confronti delle infezioni, in particolar modo di quelle intestinali.

Per iniziare ad indirizzare il nostro articolo verso la domanda che è posta sul titolo possiamo affermare che dire con certezza quanto latte deve bere un neonato è davvero qualcosa di difficile. In tal senso esistono comunque sia delle indicazioni di massima dalle quali possiamo partire, anche se è doveroso precisare che ciascun bambino è un modo a sé stante.

Per esempio ci sono tantissimi bambini che mangiano di più o di meno rispetto alla media e, nonostante tutto ciò, loro crescono perfettamente in salute. In questo articolo di oggi vedremo insieme, più o meno, quanto dovrebbe mangiare un neonato per crescere del tutto sano.

Ma quanto latte deve bere un neonato di 2 mesi per crescere sano e forte?

Sapete la quantità di latte che un neonato di soli 2 mesi deve assumere sarà qualcosa di utile soprattutto per le neomamme che allattano con quello artificiale o che utilizzano il tiralatte. In tal senso possiamo dire che online si trovano diverse tabelle che riportano quanto latte dare al neonato per pasto.

Ad ogni modo, comunque, esiste un modo utile per calcolare la quantità di latte che si deve dare ad un neonato in base al suo peso corporeo. Inoltre c’è anche da aggiungere che, trattandosi di un calcolo di massima, si avvicina molto di più a quelle che sono le effettive esigenze del neonato.

Il calcolo per rispondere a questa domanda è il seguente: (peso del neonato in grammi:10) + 250 in modo tale da ottenere la quantità dei grammi di latte da dargli in tutta l’intera giornata. La cifra che viene ottenuta si riferisce al latte totale e deve essere diviso per il numero di poppate che il piccolo è, generalmente, abituato a fare durante la giornata.

quanto latte deve bere un neonato di 2 mesi
POTREBBE INTERESSARTI