Quanti carboidrati mangiare al giorno? Ecco la risposta dell’esperto

Durante il periodo primaverile ecco che ricominciano le ossessionate ricerche su internet riguardo ogni tipo di ricetta miracolosa e strategie utile per dimagrire anche soli in un paio di giorni ma procediamo piano e con ordine. Per fare una precisazione è doveroso dire che questo non è un articolo che tratta di carboidrati e di sport ma la nostra intenzione è quella di capire quanti siano i carboidrati da assumere ogni giorno.

Sebbene la biochimica del nostro corpo sia comunque comune a tutti gli esseri umani, per quel che riguarda i loro aspetti generali, esistono sostanziali differenze parecchio marcate da individuo e individuo. Tutte queste varietà, però, portano alcune persone a rimanere del tutto esili e magre nonostante la loro dieta sia più che abbondante in termini di composizione.

Esattamente al contrario, ci sono anche tante altre persone che, invece, tendono ad ingrassare molto più facilmente senza che ci sia un’apparente problema dietetico. Rifugiarsi in quel che sono gli “ultimi rimedi in voga”, che spesso e volentieri sono soltanto delle vere e proprie bufale alimentari, non fa altro che alimentare ancor di più la disinformazione tra gli utenti.

I carboidrati rappresentano il macronutriente che in questo periodo ha fatto davvero parlare molto di sé, rispetto alla quantità di proteine e rispetto anche ai lipidi. Le persone spesso riducono al minimo i carboidrati praticando degli scarichi glucidici, senza però capire che il problema non è affatto attribuibile al loro consumo, ma piuttosto ad un loro eccesso.

Quanti carboidrati si consumano al giorno? Scopriamolo

Al fine di poter calcolare tutti i bisogni primari dell’uomo sarebbe però il caso di seguire delle linee guida. Quel che risulta, infatti, è che circa 250 grammi al giorno di carboidrati siano considerati lo status normale per poter rifornirei nostri tessuti glucido-dipendenti. Una persona che ha intenzione di dimagrire non dovrebbe mai scendere sotto la quantità di 150 grammi al giorno.

Ricordiamo ad ogni modo che parliamo di valori indicativi e non assoluti, motivo per cui ognuno di noi avrà bisogno di precise personalizzazioni riguardo questo quantitativo. Le diete chetogeniche possono essere utili in acuto, ma comunque non rappresentano una strategia vincente se ci riferiamo a lungo termine. 

Quel che possiamo dirvi è che sarebbe consono effettuare una dieta che preveda delle giornate completamente povere in carboidrati, ad esempio con 150 grammi totali, consumando maggiormente frutta e verdura.

Però, queste particolari giornate sono sempre da alternare ad altre in cui, invece, il carico calorico sarà molto più importante. In questo ultimo caso, vediamo che la quota di carboidrati giornalieri si aggirerà attorno ad una quantità di 250-350 grammi in base a quel che sono le esigenze individuali.

POTREBBE INTERESSARTI