Come pulire gli schermi tv: ecco il metodo definitivo

Come pulire lo schermo TV è una domanda davvero piuttosto comune indipendentemente che si tratti dell’ultimo modello o di un televisore a tubo catodico. Questo apparecchio infatti funge spesso da fulcro per l’intrattenimento domestico e per il relax. Di conseguenza, è un’abitudine diffusa posizionarlo nei luoghi altamente visibili all’interno della casa, che diventano il centro di accumuli di sporcizia.

In questo articolo di oggi, ecco che ci occuperemo di esaminare con attenzione come pulire la TV nel modo giusto, fornendo una serie di passaggi dettagliati e consigliando anche tutti i detergenti più adatti mirati a questa operazione. Adottando questi piccoli accorgimenti sarà possibile mantenere il display in condizioni perfette e sarà anche possibile garantire un’esperienza visiva nitida.

Quando si effettua la pulizia dello schermo di una TV, è cosa fondamentale comprendere che le procedure di pulizia rimangono sempre le stesse. Ecco quali sono i passaggi chiave da seguire: bisogna spegnere il televisore e attendere il raffreddamento di tutto lo schermo e si tratta di un passo che non solo previene i danni irreparabili o le scosse elettriche, ma anche la formazione degli aloni che comprometterebbero la qualità stessa dell’immagine.

Inoltre, tutto questo permette di individuare più facilmente la presenza della polvere e dello sporco sulla superficie di tutto lo schermo occupandosi anche di rimuovere la polvere dalle parti esterne e dalle fessure dell’apparecchio per poi passare anche al telecomando, agli angoli e alle prese d’aria.

Vi siete mai chiesti come pulire schermi tv? Ecco la risposta

È importante effettuare la pulizia con un panno in microfibra asciutto al fine di eliminare la polvere, evitando che si diffonda ancora di più una volta bagnata; dopo di ciò si inumidisce il panno con acqua e detergente, evitando di versare però il prodotto direttamente sulla TV.

In caso di macchie ostinate, sarebbe comunque possibile applicare una leggera pressione e compiere dei movimenti circolari per eliminarli. Dopo aver visto come si può pulire lo schermo della TV passo dopo passo, è naturale chiedersi come fare per igienizzare con gli strumenti giusti e come fare per pulire lo schermo della TV senza aloni. Per raggiungere questo obiettivo sarebbe bene servirsi di panni in microfibra, in pelle di camoscio o di daino dato che sono tutti antistatici e adatti per superfici delicate e sensibili.

In ogni caso i prodotti raccomandati in tal senso sono l’acqua distillata in quanto priva di calcare che evita la formazione di aloni sullo schermo della TV; l’alcol isopropilico ideale per rimuovere le macchie più ostinate; i detergenti specifici studiati ad hoc per eliminare le macchie e le impronti digitali presenti sui dispositivi elettronici.

come pulire schermi tv
POTREBBE INTERESSARTI