Bere acqua prima di dormire: pazzesco, ecco le conseguenze

Elemento considerabile alla base della vita interpretata in modo assoluto, l’acqua è anche effettivamente la prima forma di risorsa per il nostro organismo e per quasi tutti quelli sufficientemente complessi a livello di sviluppo, ciò è evidente anche dal fabbisogno costante e continuo che abbiamo in relazione all’idratazione, che è addirittura più importante dell’alimentazione. Inevitabilmente anche introdurre un’abitudine nel bere con regolarità risulta essere assolutamente fondamentale indifferentemente dal nostro stile di vita, e bere acqua prima di dormire può essere sicuramente una soluzione importante, che ha risvolti anche importanti.

Il “potere” dell’acqua è conosciuto da sempre ed è anche assolutamente presente in molte culture, dalle origini molto antiche.

Ma quali sono gli effetti e le conseguenze del bere acqua prima di dormire?

Bere acqua prima di dormire: pazzesco, ecco le conseguenze

Bere acqua prima di dormire

Tutti gli esperti sono oramai daccordo in merito ad un’applicazione assoluta del concetto del dover bere quindi introdurre acqua anche molto prima di sentire lo stimolo della sete, possibilmente in un regime abitudinario equilibrato.

Il sonno in particolare risulta essere apparentemente una condizione di pausa, ma non è propriamente vero in quanto il metabolismo è attivo sotto tutti i punti di vista anche quando dormiamo. Il nostro organismo è composto per più della metà di acqua e data la nostra natura che porta ad una continua “dispersione”, è necessario bere con regolarità almeno 1,5 litri di acqua ogni giorno, possibilmente intervallati con regolarità in piccole quantità durante la giornata. Ma bere acqua prima di dormire è una buona idea? Ha benefici e punti “negativi” anche se i primi sono molti di più di altri.

La principale problematica legata al consumo di acqua prima di coricarsi è la potenziale nicturia ossia lo stimolo di andare in bagno durante la notte, condizione che però non sempre è solamente o assolutamente causata dall’idratazione prima di coricarsi ma può essere anche stimolata da altri fattori.

I punti positivi sul bere acqua prima di dormire invece sono molteplici a partire da una forma di senso di rilassamento che viene causato dall’idratazione effettiva che può portarci a dormire meglio. Inoltre bere prima di dormire favorisce la digestione e la depurazione dell’organismo permettendoci di espellere poi con maggiore efficienza le “scorie” dall’organismo, rivelandosi anche un ottimo rimedio per contrastare difficoltà nel dormire in quanto riduce l’ansia e lo stress tipico del fine giornata.

Quindi è una buona idea bere almeno un bicchiere d’acqua al giorno prima di dormire durante l’inverno magari raddoppiando la quantità in estate.

POTREBBE INTERESSARTI