Tasso di cambio euro dollaro: ecco a quanto ammonta oggi

In questo nostro articolo di oggi vogliamo parlarvi del tasso di cambio euro dollaro cercando anche di capire qualcosa in più su queste valute ma più di tutto cercando di risalire al suo rapporto attuale.

Il dollaro viene rappresentato dal simbolo $ e di solito è posto davanti alla cifra, tuttavia ci sono alcune versioni sulla provenienza di questo simbolo perché ce n’è una più accreditata che o fa derivare dalle colonne d’Ercole rappresentate proprio sulle monete coloniali spagnole.

Questo nome contemporaneo del dollaro è una derivazione anglofona e centroeuropea di un’altra valuta antica, il tallero che era in uso in vari paesi europei a partire dal XVI secolo. Il nome tallero era la denominazione del nome di una moneta in argento ma con un valore pari al fiorino d’oro) che veniva coniata con l’argento proveniente.

Cosa c’è da dire sul tasso di cambio euro dollaro?

Quel che dobbiamo dire su questo rapporto è che il dollaro continua a salire, ed il suo valore si sta accingendo sempre ai suoi massimi. Il cambio dollaro euro presenta sempre più delle differenze sostanziali con una prevalenza del biglietto extra europeo sulla nostra moneta europea.

Vediamo allora in queste righe quali sono le motivazioni che portano a salire il valore di questa valuta americana. Le previsioni che riguardano il cambio dollaro euro sono piuttosto diverse e per questo anno 2024 si prevede una ripresa dell’euro sul dollaro.

Dopo il forte crollo della valuta europea dello scorso anno sembra che questo sia proprio l’anno della ripresa, ma comunque il biglietto verde continua sempre a salire. Il processo della valutazione di queste valute non è altro che un processo complesso che può subire in tutti i modi l’influenza di più fattori che sono determinati dalle condizioni globali.

Tra i fattori che possono influenzare il rialzo del dollaro c’è da considerare comunque fattori diversi tra cui abbiamo sicuramente l’instabilità geopolitica, le politiche della Federal Reserve e l’aumento dei costi. Parlando del primo fattore diciamo che ci troviamo a vivere un periodo di grossa instabilità in più e più parti del mondo e c’è una vera e propria turbolenza causata dal conflitto in Medioriente come anche dal conflitto russo ucraino. 

Sulle politiche della Federal Reserve possiamo dire che quelle degli Stati Uniti di America possono determinare un aumento dell’attrattiva del dollaro agli occhi di tutti gli investitori. Questo può comunque essere determinato da un aumento dei tassi di interesse come anche dall’annuncio di politiche monetarie restrittive.

tasso di cambio euro dollaro
POTREBBE INTERESSARTI