Piante da appartamento resistenti: la classifica ufficiale

Non esiste una vera e propria definizione “ufficiale” che vede la concezione biologica di una pianta da appartamento, essendo questo un termine nato in termini relativamente recenti per definire in maniera molto generalizzata quali sono le piante abituate ed in grado di resistere sia ad un ambiente diverso da quello naturale ma anche a scarse cure. Tra le piante da appartamento rinomate e conosciute dagli esperti per essere effettivamente resistenti figurano alcune nello specifico.

Le piante da appartamento devono anche avere quasi sempre un aspetto piuttosto particolare in modo da “appagare” anche sensibilmente l’occhio, con una capacità in divenire assolutamente particolari.

Quali sono le piante da appartamento maggiormente indicate all’uso comune e particolarmente resistenti?

Piante da appartamento resistenti: la classifica ufficiale

Piante da appartamento resistenti

Il termine definito come tale serve ad identificare per l’appunto tutta quella serie di piante che per una questione naturale ma anche di selezionatura sono adatte a sopravvivere ad un contesto lontano da quello presente in natura: quasi sempre sono elementi vegetali dal colore verde brillante così da “spezzare” il tipico grigio o bianco degli uffici ed hanno vasi relativamente piccoli, oltre ad una consueta capacità di adattarsi anche alla luce artificiale oltre a a quella naturale.

Ecco una mini classifica tra quelle più effettivamente resistenti:

Pothos – Adatta sia alla casa che all’ufficio, in casa viene spesso associata alle stanze abbastanza umide, essendo in grado senza dubbio di acquisire parzialmente il nutrimento anche dall’aria. Riconoscibile per la forma delle foglie e dall’aspetto lucido ed interessante delle stesse, ha poche pretese in fatto di cura, essendo in grado di resistere anche settimane senza essere degnata di uno sguardo.

Sansevieria – Dalle caratteristiche foglie lunghe, lisce, verso l’alto, richiede pochissima acqua da “donare” solo quando l’umidità del vaso e del terreno è praticamente azzerata: la Sansevieria infatti vive naturalmente in condizioni praticamente aride, viene chiamata non a caso la pianta del serpente.

Tillandsia – Interessanti anche come regalo, le varie tipologie della Tillandsia, una famiglia di piante che ha la caratteristica addirittura di non necessitare di un vaso vero e proprio e quindi di terra ma di acquisire umidità dall’aria, infatti in natura si trova sopra altre piante più grandi così da “acchiappare” l’umidità che permane negli habitat più umidi. Ha quindi bisogno ogni tanto di un po’ di vaporizzazione nell’aria con uno spray.

Ficus – La famiglia di piante da appartamento per eccellenza, i Ficus sono in grado di apparire assolutamente adatti ad ogni occasione ed ufficio e sono davvero molto resistenti.

POTREBBE INTERESSARTI