Cosa mangiare per avere la pancia piatta: ecco tre cibi perfetti

La pancia gonfia, specie in seguito ad un pasto più abbondante del solito, è una condizione fisiologica e piuttosto comune così come lo è l’esigenza di capire che cosa mangiare per avere la pancia piatta. In tal senso è possibile applicare delle piccole e semplici strategie per poterla ridurre soltanto scegliendo i cibi più giusti e seguendo uno stile di vita che sia sano e attivo.

Alcuni esempi di buone abitudini sono fare sport, evitare le bibite gassate, dire di no alla nicotina ed anche ridurre il consumo di alcolici ma se parliamo di cibi che sono in grado di aiutare nel processo di sgonfiamento della pancia e quali, invece, sarebbe meglio limitare? Ecco tutto ciò che c’è da sapere in queste nostre righe di oggi. 

Il gonfiore addominale deriva da un’eccessiva fermentazione che va peggiorando a seguito di pasti ricchi di fibra o lattosio. Per fare un esempio sappiamo che molte donne consumano quantità abbondanti di verdure in quanto risultano assolutamente sazianti oltre al fatto che contengono poche calorie e non fanno assolutamente ingrassare ma con questo nasce il rischio di abusarne fin troppo. 

Ecco cosa mangiare per avere la pancia piatta: scopri di più

La buona notizia quando si parla di gonfiore addominale è che esistono anche degli alimenti che, al contrario di questi, possono aiutarci a ridurre il meteorismo così come il tensione addominale.

In primo luogo parliamo degli pseudocereali e citiamo la quinoa, il miglio, il grano saraceno e i semi di chia visto che sono tutti privi di glutine, assolutamente perfetti per essere consumati anche da chi è affetto da celiachia o da chi è intollerante al glutine. 

Per avere la pianta piatta è consigliabile consumare i carboidrati complessi senza glutine come il riso, le patate o il mais insieme ad alcune tipologie di verdure tra cui troviamo il sedano, lo spinacino, le carote, le zucchine, le erbe amare, la rucola, le melanzane, il radicchio e il sedano rapa.

Facendo invece riferimento ai frutti sappiamo che tra i migliori alleati ci sono i frutti di bosco quali i gustosissimi lamponi, le fragole e o mirtilli, ma anche le banane che dovrebbero essere consumate a media maturazione e ancora i kiwi, i limoni, i pompelmi e per finire, le arance

In conclusione è anche doveroso citare gli aromi e le spezie utili per insaporire i piatti senza aggiungere troppo sale e, tra questi, per avere la pancia piatta si possono utilizzare le erbette aromatiche quali il rosmarino, la menta, la malva e la camomilla che sono caratterizzate proprio dalla capacità di contrastare il gonfiore addominale. 

cosa mangiare per avere la pancia piatta
POTREBBE INTERESSARTI