Come pulire il filtro della lavatrice: ecco la guida

Volete sapere come pulire filtro lavatrice senza rovinarlo? Al fine di avere un bucato perfetto il segreto più indicato non è tanto un buon detersivo, quanto piuttosto possedere un elettrodomestico che funziona nel migliore dei modi.

Il filtro della lavatrice, infatti, è un componente essenziale dell’apparecchio in questione dato che se è intasato o se è mal funzionante, i panni potrebbero risultare eccessivamente bagnati avendo anche un odore decisamente sgradevole.

Ogni lavatrice è dotata di un filtro che ha il preciso compito di far passare l’acqua di scarico del lavaggio per portarla al tubo di condotta, tramite il quale verrà poi eliminata. Tendenzialmente esistono poi due tipologie di filtro: l’autopulente e quello tradizionale. Ma qual è la differenza?

All’interno del filtro autopulente l’acqua di scarico passa portando con sé tutti i residui del lavaggio, mentre quello tradizionale ha invece bisogno di essere pulito periodicamente in modo da garantire la giusta manutenzione della lavatrice stessa. Per quel che riguarda invece la posizione del filtro della lavatrice questa cambia notevolmente a seconda del modello anche se in genere il filtro si trova, sempre in basso a destra, dove ci sarà uno sportellino. 

Ma come pulire filtro lavatrice senza creare danni?

Allora, in generale bisogna considerare il fatto che sarebbe bene pulire il filtro della lavatrice all’incirca ogni 3 mesi, valutando per bene anche l’utilizzo che si fa della lavatrice. Per igienizzarlo e per poter rimuovere tutto lo sporco accumulato nel modo più giusto si dovrà prendere un contenitore raccogliere l’acqua con degli stracci.

A questo punto staccate la spina della lavatrice e poi chiudere l’acqua. Aprite l’alloggiamento del filtro e si deve girare la manopola del filtro in senso antiorario. Potrebbe succedere, però, che il filtro faccia un po’ di resistenza, magari indurito dal calcare o da residui di sapone. In seguito si dovrà poi svuotare l’acqua presente usando il contenitore e svitando completamente il filtro estraendolo.

Una volta rimosso il filtro, poi, rimuovete le tracce di sporco e i residui passandolo sotto l’acqua calda corrente. Verifica inoltre che non ci siano ulteriori corpi estranei sul fondo e poi riponete nuovamente il filtro al suo posto, avvitandolo in senso orario.

Un ultimo suggerimento utile in tal senso è quello di evitare che il filtro si intasi e che la lavatrice si blocchi o lavori male, quindi sarebbe il caso di non mettere troppo detersivo e di scuotere per bene i vestiti controllando le tasche.

pulire filtro lavatrice
POTREBBE INTERESSARTI