Pietre segni zodiacali: ecco a quale è legata il tuo segno

Pietre segni zodiacali: un connubio tanto magico quanto arcaico. La relazione fra il mondo dei cristalli e lo zodiaco affonda le sue radici nell’antichità. Alcuni esperti di stelle hanno intravisto per primi un’affinità tra i due elementi.

A cominciare dai colori simili fino al genere di energia, ogni pietra ha un legame viscerale con un segno zodiacale a tal punto da creare uno scambio energetico potente. Lo sanno bene i segni più sensibili che vivono con un piede nel mondo fisico e un altro in quello sottile, popolato da energie invisibili agli occhi umani.

Pietre segni zodiacali: qual è legata al tuo segno?

Gli effetti curativi della cristalloterapia sono riconosciuti da migliaia di persone in tutto il mondo. Non tutti, però, sanno combinare pietre segni zodiacali per ottenere risultati straordinari. Lo sapevi che ogni costellazione ha una pietra portafortuna? Nelle prossime righe, scoprirai quale gemma è abbinata al tuo segno zodiacale.

ARIETE: il cristallo affine al primo segno dello zodiaco è il granato. Un gruppo minerario dal colore che varia dal rosso scuro, all’arancione, giallo, viola o bruno. Non per niente il suo elemento è il fuoco. Secondo gli antichi questa pietra ricordava il sangue, per via del colore particolare. Il granato elimina i blocchi energetici e favorisce la rigenerazione del corpo.

TORO: al Toro è associata l’avventurina, un quarzo grezzo traslucido dal colore verde. Considerato un amuleto che porta ricchezza, l’avventurina è in grado di infondere ottimismo, calma e pazienza in chi lo indossa e di disinfiammare il corpo. Ideale per curare i disturbi legati alla pelle.

GEMELLI: questo segno d’aria ha una profonda affinità con l’ambra. Considerata da molti una pietra preziosa, in realtà l’ambra è una resina fossilizzata proveniente da alberi molto antichi. Comune di colore gialla e rossa, molto più rara, invece, l’ambra verde o blu. Favorisce la creatività, l’ottimismo, la positività e la chiarezza mentale.

CANCRO: la tormalina nera è abbinata del Cancro. Pietra vulcanica appartenente a un gruppo di minerali dai diversi colori (arancione, rosso, viola, rosa, verde, giallo, marrone e nero), la tormalina aiuta a radicarsi meglio, a ritrovare la stabilità. Irrobustisce le ossa, stimola l’introspezione, la riflessione e la razionalità.

LEONE: Secondo gli astrologi il Leone ha un legame profondo con il quarzo citrino. Si tratta di una varietà del quarzo di colore giallo. Gli antichi erano convinti che questo cristallo fosse il Sole materializzato in una pietra, ecco perché è associato al Leone. Oltre a rafforzare l’aura, diffonde calore, conforto e voglia di vivere intorno a sé.

VERGINE: il secondo segno di terra dello zodiaco ha l’amazzonite come pietra portafortuna. Ha un caratteristico colore blu-verde che ricorda vagamente l’acqua di un fiume. Questo cristallo può aumentare di gran lunga la fermezza, la sicurezza in sé stessi, l’autocontrollo e l’equilibrio interiore nella persona che lo indossa.

BILANCIA: l’acquamarina, la pietra famosa dalla tinta armoniosa verde-azzurra, può amplificare incredibilmente l’autostima, l’equilibrio psico-fisico della Bilancia e aiutarla in quei momenti in cui è sopraffatta dall’ansia. Portarla con sé vuol dire avere una marcia in più, quando si vuole raggiungere a tutti i costi un traguardo prefissato.

SCORPIONE: il diaspro dalmata, dalle tipiche macchie nere su bianco è il cristallo più affine allo Scorpione. È un quarzo molto particolare dalle incredibili proprietà rasserenanti, consolida il coraggio, calma la mente ed emana armonia nell’aria.

SAGITTARIO: un fiore all’occhiello nella cristalloterapia, l’ametista è utilizzata fin dall’antichità per facilitare la lucidità mentale, la pace interiore, aumentare le intuizioni e attenuare la tensione nervosa. Una pietra viola che per alcuni popoli antichi simboleggiava il potere.

CAPRICORNO: chiamata anche la “pietra del sangue”, l’ematite depura l’organismo, rafforza i polmoni, i reni, il fegato. Ha un colore che va dal grigio al nero, particolarmente efficace nel riportare in equilibrio le energie psico-fisiche del Capricorno.

ACQUARIO: la pietra più affine all’ultimo segno d’aria dello zodiaco è la calcite blu. Un minerale capace di equilibrare le emozioni, raddoppiare la grinta e la risolutezza e irrobustire le ossa. Secondo gli antichi facilitava i viaggi astrali.

PESCI: Il segno d’acqua è abbinato alla fluorite viola. Questo cristallo aiuta a gestire con più maestria le proprie emozioni, gli alti e bassi dell’umore. Un alleato prezioso nel curare la depressione, aiuta a guarire e rigenerare la pelle.

Pietre segni zodiacali: ecco a quale è legata il tuo segno
POTREBBE INTERESSARTI