Migliori formaggi per il colesterolo alto: ecco la classifica

Vi siete fatti gli esami del sangue e il verdetto che avete ricevuto vi mostra alti livelli di colesterolo alto? Beh, questo è un bel problema serio perchè, si deve proprio ammettere, se avete il colesterolo alto è perché vi piacciono i cibi sapidi e un po’ grassi, senza riuscire a dire addio ai formaggi. E allora, quali sono i formaggi da mangiare quando si hanno alti livelli di colesterolo? Scopriamolo insieme.

Infatti, se nel vostro sangue i valore del colesterolo alto è alto, allora con molta probabilità il medico vi avrà dato qualche indicazione adeguata in merito alla vostra dieta. E’ vero comunque che gran parte del colesterolo alto viene in qualche modo “autoprodotto” dal nostro corpo e che l’alimentazione contribuisce su di esso per un buon 30%.

Detto ciò, però, non vogliamo dire che l’alimentazione non serve a nulla perché anzi può essere di notevole aiuto e per certi aspetti addirittura fondamentale. Ma che cosa si può mangiare quando si ha il colesterolo alto?

Sicuramente devono far parte della nostra dieta la frutta e la verdura di stagione, i cereali integrali come anche i legumi e i grassi “buoni” (quali avocado, olio extravergine di oliva, frutta secca) ed infine anche uova seppur con moderazione. Entriamo adesso nel merito dell’argomento dei “formaggi” e vediamo più nello specifico quali formaggi si possono mangiare se si ha il colesterolo alto.

Migliori formaggi da mangiare con il colesterolo alto: ecco tutto 

I formaggi che si possono mangiare in questo caso sono sicuramente quelli che contengono meno colesterolo. Vi descriviamo a tal proposito alcuni dei formaggi più conosciuti, indicando tutti i valori di colesterolo che contengono. Quello che bisogna tenere bene presente è che i formaggi da gustare sono sempre quelli magri. 

La crescenza, per esempio, ha un sapore che piace davvero a tutti e che si abbina molto bene con tantissimi ingredienti; tra l’altro si può anche usare con grande versatilità in cucina e non contiene livelli esagerati di colesterolo. Un altro formaggio adatto in questo caso è la feta anche se ha un sapore acidulo e molto particolare oltre che una texture prettamente granulosa.

Facciamo spazio adesso al gorgonzola che risulta ottimo in questo caso specifico in quanto è molto ricco di acqua. E’ chiaro che ha più colesterolo rispetto alla ricotta, ma non tanto quanto ne hanno gli altri formaggi assolutamente proibiti. Ci sono, però, anche i fiocchi di latte: leggeri, sani ed anche gustosi.

Ma chi di voi non ama il Parmigiano? Esso ha innumerevoli proprietà e su tratta sicuramente di un ottimo prodotto ma deve essere gustato con parsimonia in caso di colesterolo alto.

POTREBBE INTERESSARTI