Conosci l’argilla verde ventilata da bere? Ha delle proprietà fenomenali, ecco quali

L’ argilla verde ventilata da bere è un prodotto davvero molto apprezzato e ormai piuttosto sfruttato soprattutto in ambito fitoterapico e cosmetico, in virtù delle tante e ottime proprietà dermopurificanti, detossinanti ed anche antibatteriche che le vengono attribuite. Più nel dettaglio sappiamo che l’argilla verde è una sostanza costituita da una miscela di composti di origine minerale, che ebbero origine dall’erosione di rocce granitiche.

Queste sono proprietà che, peraltro, sono note fin dall’antichità e basti pensare che anche gli antichi egizi e i popoli romani la utilizzavano nel trattamento di vari disturbi, sia esternamente che anche per via orale. L’argilla verde è costituita da molteplici composti di origine inorganica e i componenti in maggiore percentuale sono ossidi.

Tra questi troviamo il diossido di silicio, l’ossido di alluminio, l’ossido ferrico, di calcio e di magnesio, il biossido di titanio, l’ossido di manganese, di sodio e di potassio. Oltre a questo ci sono anche alcuni tipi di argilla verde che si trovano anche in altri elementi quali metalli o ioni oppure zinco, rame, zolfo, azoto, fosforo, carbonio e cloro.

Una curiosità relativa all’argilla verde è che vede la sua tipica colorazione soprattutto all’elevato contenuto di ferro trivalente. Per quel che riguarda le sue proprietà, invece, possiamo dire che sono strettamente correlate ad un insieme di fattori, come la sua composizione chimica, il luogo d’origine, la sua tecnica di lavorazione e la sua capacità di scambio ionico.

Che proprietà ha l’argilla verde ventilata da bere?

Andando più al centro dell’articolo possiamo affermare che l’argilla verde è dotata soprattutto di proprietà adsorbenti e chelanti specie per le grandi quantità di gas o liquidi; proprietà rimineralizzanti; detossinanti e purificanti; e ancora antibatteriche anche se il meccanismo d’azione tramite il quale l’argilla verde espleta quest’azione non è però ancora del tutto chiaro.

Sono anche note le ottime proprietà cicatrizzanti e quelle odoranti che sono praticamente riconducibili alle proprietà adsorbenti; le proprietà esfolianti (che la rendono un prodotto particolarmente utile per accelerare il normale ricambio cellulare).

In commercio è comunque possibile reperire varie tipologie di argilla verde, che si differenziano l’una dall’altra in funzione di molti fattori. Dal punto di vista qualitativo, la composizione chimica di queste due tipologie di argilla verde è la stessa mentre a variare è la composizione quantitativa che può influenzare le proprietà finali del prodotto.

L’argilla verde, però, è anche impiegata per uso esterno sotto forma di maschere e di impacchi e viene usata anche in ambito cosmetico in caso di pelli grasse e acneiche. Oltre a questo le sue proprietà antibatteriche, purificanti, detossinanti ed esfolianti, aiutano a controllare l’eccesso di sebo ed anche a migliorare l’aspetto di questo tipo di pelli.

argilla verde ventilata da bere
POTREBBE INTERESSARTI