Segni zodiacali cinesi contro occidentali: ecco cosa li accomuna

I segni zodiacali cinesi, messi a confronto con i segni occidentali presentano molte differenze. Mentre questi ultimi sono associati alle costellazioni, i segni dello zodiaco cinesi hanno nomi legati agli animali e a creature mitologiche.

Sono dodici proprio come i nostri, ma vengono calcolati in base all’anno e non al mese, come succede nell’astrologia occidentale. I nati nel 1972, per esempio, saranno del Topo, mentre il 1997 è stato l’anno del Bue e via dicendo. Se vuoi calcolare il tuo segno zodiacale secondo l’oroscopo cinese, non perderti l’articolo legato al significato dello zodiaco cinese.

I segni zodiacali cinesi contro occidentali: cosa li accomuna?

L’astrologia cinese come quella occidentale è un’arte divinatoria e come tale serve a prevedere il futuro. A differenza della nostra, però, l’astrologia della Cina la personalità di ogni individuo è caratterizzata dall’anno di nascita, dal mese, dalla settimana, dal giorno e dall’ora. Per questa ragione ogni persona può vantare un quadro astrologico unico.

Mentre in Occidente si tiene conto del moto apparente del Sole, l’oroscopo cinese si basa sul calendario lunare, secondo cui ogni mese comincia con una Luna Nuova e ha la dura di 29 giorni circa. Anche gli elementi dei segni zodiacali differenziano: in Cina si considerano 5 elementi (Fuoco, Terra, Metallo, Acqua e Legno), mentre da noi gli elementi sono 4 (Fuoco, Terra, Acqua e Aria).

I cinesi credono che ogni elemento coincida con un periodo di due anni, tempo nel quale l’elemento governa i principi e le forse della vita dell’individuo. Proprio come accade nell’astrologia occidentale, anche in Cina i segni zodiacali di Terra sono contraddistinti da una natura concreta e materiale, mentre i segni zodiacali cinesi di Acqua sono più emotivi e sensibili.

Chi nasce sotto l’influenza del Metallo è portato a fare ordine nella propria esistenza, i segni zodiacali di Fuoco sono istintivi, mentre i segni regolati dall0elemento Legno sono dei ribelli nati, dei veri spiriti liberi.

L’astrologia occidentale, infine, suddivide i dodici segni in Cardinali, Mobili, mentre secondo l’oroscopo cinese a contraddistinguere le personalità degli individui non è tanto il periodo della stagione in cui nasce, ma la fase della Luna.

I nati con la Luna Nuova tende a diventare una persona avventuriera e intraprendente, amante delle novità. I nati con la Luna Crescente sviluppa un grande senso di responsabilità e di sacrificio. L’orgoglio contraddistingue chi nasce con la Luna Piena, mentre la Luna Calante rende le persone più pacate e introspettive.

Segni zodiacali cinesi contro occidentali: ecco cosa li accomuna
POTREBBE INTERESSARTI