Cerca
Close this search box.

Valore bitcoin: ecco quanti soldi avresti fatto se ne compravi uno nel 2020

Bitcoin simboleggia fin dal principio del concetto di criptovaluta l’intero “universo” che ne è conseguito successivamente in modo specifico dal primo decennio del nuovo secolo, abituando progressivamente tutto un contesto unico ed inizialmente distaccato di prodotti finanziari che sono ovviamente concepiti come “utili” ma diversi nel settore degli investimenti. Investire su Bitcoin oggi sembra qualcosa di decisamente meno rischioso rispetto al passato ma il valore di Bitcoin ha dimostrato come questo poteva effettivamente rivelarsi un’idea maggiormente lungimirante.

Il Valore di Bitcoin infatti non è mai stato stabile in modo specifico come gran parte delle criptovalute, ed è sicuramente vero che nel caso avessimo deciso di “puntarvi” anni addietro.

Il 2020 è stato un anno a dir poco particolare per Bitcoin e gran parte delle criptovalute. Ma quanto valeva nel 2020?

Il valore di Bitcoin nel 2020 a quanto ammontava? Scopri quanto avresti potuto guadagnare

Per la prima volta solo attualizzate, le criptovalute sono divenute qualcosa di effettivamente “reale” con lo sviluppo della prima crypto ossia una forma di risorsa digitale, slegata dall’ambito finanziario e dalle banche, o qualsiasi forma di controllo centrale.

Per questo, e non solo, Bitcoin è apparso come un oggetto inizialmente misterioso che però gradualmente, data la funzione di “indipendente” come metodo di investimento, ha incontrato sempre una quantità maggiore di seguaci portando anche ad uno sviluppo costante nell’ambito della nascita di altre criptovalute, che soprattutto inizialmente viaggiavano su una “zona grigia” non essendo nella maggior parte dei casi questo un “terreno regolamentato”. Da pochissimi centesimi di valore degli anni conseguenti allo sviluppo di Bitcoin (che è stato concepito nel 2008 per la prima volta).

La crescita di Bitcoin non è stata continua e senza intoppi, per sua natura a seguito di investimenti importanti, essendo una risorsa digitale limitata, il valore influenzato dalla richiesta ha subito anche grossi “crolli” e nel 2020 che è stato un anno chiave: a inizio 2020 infatti un singolo BTC, ossia la “valuta effettiva” di Bitcoin aveva un valore pari a 6000-7000 dollari e nel corso dei mesi successivi ha visto un generale aumento di valore anche conseguente alla pandemia Covid, sfondando per la prima volta il valore dei 17 mila dollari. Contesto che l’anno successivo ha visto un aumento fino al precedente record assoluto di 69.900 attualizzato l’anno successivo.

Questo significa che chi ha puntato su Bitcoin a inizio 2020 oggi può sicuramente aver ottenuto un guadagno potenziale visto che il valore odierno si aggira sui 65 mila dollari.

POTREBBE INTERESSARTI