TravelGlobe usa EasyReading, il font ad alta leggibilità anche per i dislessici

DatA

TravelGlobe usa EasyReading, il font ad alta leggibilità anche per i dislessici

letters

 

di Federico Klausner

Cari lettori, mentre voi siete in vacanza o state per partire, TravelGlobe è un cantiere in fermento, che lavora per offrirvi sempre nuovi e accattivanti contenuti e che questa volta ridisegna anche il font con cui sono scritti i nostri articoli.
Con il numero di agosto TravelGlobe abbandonerà il carattere Avenir, che lo ha contraddistinto finora, per utilizzare EasyReading®

 .

Che cosa è EasyReading®?

EasyReading® è un font ibrido, dal disegno essenziale, che presenta sia lettere con grazie (allungamenti ortogonali alle estremità), che senza. Il suo specifico design contrasta l’affollamento percettivo e previene lo scambio di lettere simili per forma. Anche la spaziatura della interlinea è aumentata per facilitare la lettura.
EasyReading®  è stato concepito con un approccio alla metodologia progettuale del “Design for All” dove la diversità è vista non come un problema, ma come un valore che agevola tutti.
A livello internazionale EasyReading®  è l’unico carattere esplicitamente “dedicato” ai lettori dislessici che, sottoposto a ricerca scientifica autonoma e indipendente sul suo grado di leggibilità, ha ottenuto risultati positivi.
Per questo motivi – facilitare l’accesso universale ai nostri prodotti e condurre una campagna etica di avanguardia com’è nel suo DNA, – TravelGlobe ha voluto essere tra i primi a utilizzare EasyReading® e ringrazia quanti, con serissime ricerche, hanno messo a disposizione del pubblico questi font innovativi.

Dal numero di agosto anche per TravelGlobe Magazine viene utilizzato il medesimo font.

Articoli
Correlati