Il Touring Club premia le eccellenze italiane con 3 nuove Bandiere Arancioni

Date

Il Touring Club premia le eccellenze italiane con 3 nuove Bandiere Arancioni

di Francesca Spanò @francynefertiti

Tre nuovi borghi dell’entroterra italiano, hanno ottenuto le Bandiere Arancioni dal Touring Club Italiano. Il prestigioso riconoscimento, viene assegnato dall’associazione privata senza scopo di lucro che da 128 anni si occupa del nostro Paese come bene comune. Lo ricevono quei luoghi che si distinguono per un’offerta di eccellenza e un’accoglienza di qualità.

Dozza
Dozza

Diventano dunque 270 in tutto le Bandiere dello Stivale, ad oggi, e per i nuovi certificati, sono stati scelti Dozza, suggestiva terra in provincia di Bologna con oltre 200 murales che la rendono una galleria d’arte a cielo aperto. C’è, poi, Manciano, in provincia di Grosseto, perfetta per chi ama la storia e il benessere, perché da queste parti si trovano le Terme di Saturnia. Castalda, infine, sorge in provincia di Potenza e vanta un patrimonio naturalistico incontaminato. Quest’ultima, si può decidere di scoprirla a passo lento o in versione adrenalinica, superando il Ponte alla Luna, il Ponte Tibetano a passerella d’assi più lungo d’Europa.

Terme di Saturnia
Terme di Saturnia

Un’esperienza di viaggio autentica

Queste tre destinazioni sono state ritenute perfette per una serie di requisiti. Dall’accoglienza, alla sostenibilità ambientale, fino alla tutela del patrimonio artistico e culturale, tutto è stato considerato all’altezza, nonostante le minuscole dimensioni. A questo si aggiunge la capacità delle amministrazioni locali, di tenere vivo il patrimonio locale, con l’organizzazione di eventi e manifestazioni.

Le Bandiere Arancioni assegnate fino ad oggi, rappresentano l’8% delle oltre 3.250 candidature analizzate. Per conoscere tutti i borghi certificati con approfondimenti sulle principali caratteristiche di ognuno, si può visitare il sito bandierearancioni.it.

TRAVELGLOBE Riproduzione Riservata

Articoli
Correlati