Tokyo: un progetto per visitare il mitico quartiere di Ginza, senza spostarsi da casa

DatA

Tokyo: un progetto per visitare il mitico quartiere di Ginza, senza spostarsi da casa

di Francesca Spanò | @francynefertiti
Eleganza e glamour contraddistinguono Ginza, il quartiere di Tokyo ormai diventato molto noto e, in questi mesi di graduale riapertura dopo la pandemia da Covid 19, la sua visita diventa virtuale. Senza spostarsi da casa, insomma, si potrà volare dall’altra parte del mondo alla scoperta di una cultura tanto diversa quanto affascinante. Gli italiani pensano già alle vacanze estive ed è vero che, per la maggior parte, gli spostamenti saranno nella Penisola, almeno queste sono le previsioni, tuttavia segnare in agenda una destinazione ben più lontana è un’obiettivo che fa gola a tanti. Tra le mete in alto nella classifica dei desideri degli abitanti dello Stivale c’è proprio Tokyo.

In giro per Ginza

Questo angolo cittadino è il vero centro della vita commerciale odierna della capitale del Giappone ed è tra i più visitati dai turisti. I dati raccolti dal Tokyo Metropolitan Government del 2019, lo piazzavano al secondo posto, solo dopo Shibuya, tra i quartieri più amati dagli stranieri. Oggi arriva il nuovo progetto VIRTUAL GINZA che con l’uso di una rivoluzionaria tecnologia virtuale permette di vistare dal proprio divano il celebre incrocio di Ginza 4 Chome durante ben tre cruciali periodi storici. Il progetto fa parte del Tokyo Time Machine Project dello Institute for Urban Strategies – The Mori Memorial Foundation ed ha l’obiettivo di ricreare un’esperienza urbana così immersiva da avere l’impressione di viaggiare attraverso il tempo e lo spazio. Tutto è molto dettagliato, gli edifici così come le infrastrutture di trasporto, con dati raccolti attraverso lo studio attento di mappe, illustrazioni, fotografie e registrazioni storiche. L’incrocio di Ginza 4 Chome naturalmente non è una scelta a caso, ma selezionato appositamente perché rappresenta tre grandi cambiamenti e susseguenti nuove epoche per la capitale giapponese. Qui sono infatti avvenuti degli eventi epocali come il Grande Incendio di Ginza all’inizio dell’epoca Meiji, il Grande Terremoto del Kanto nell’era Taisho e i danni causati dalla Seconda Guerra Mondiale.

Un simbolo di Tokyo

Ginza è peculiare in città, circondata da boutique esclusive, installazioni da sogno e opere artistiche. Passeggiare nella sua area pedonale è un’esperienza particolare e tra i più recenti complessi commerciali da non perdere spicca Ginza Six, che ospita al suo interno, in aggiunta alle numerose boutique, anche molte opere d’arte e addirittura un teatro Noh nei piani sotterranei, così come una meravigliosa oasi verde di pace sul suo tetto.
Oltre allo shopping, la zona di Ginza è rappresentata dai numerosi musei e gallerie di arte moderna e soprattutto dall’iconico teatro Kabukiza che offre rappresentazioni di teatro tradizionale durante tutto l’anno.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi su facebook
Condividi su twitter

Articoli
Correlati

SEI PRONTO AD ANDARE OLTRE?

Abbonati a TravelglobeOLTRE e accedi ai nostri contenuti speciali: contest fotografici, monografie, interviste e approfondimenti.