Terme di San Gervais Mont-Blanc: benessere ad alta quota

Date

Terme di San Gervais Mont-Blanc: benessere ad alta quota

di Silvana Benedetti

La Francia è il Paese delle acque termali, famose da secoli in tutto il mondo. La regione conta, infatti, ben 89 destinazioni rivolte alla salute e al benessere, sparse in tutto il territorio.  

Saint-Gervais Mont-Blanc, situata nella regione Auvergne-Rhône-Alpes, è una delle più importanti stazioni termali d’alta quota. Collocate ai piedi di sua maestà il Monte Bianco, massiccio dal fascino primordiale, le terme di Saint-Gervais  sono un autentico gioiello del versante francese, nel cuore di uno splendido parco alberato di dieci ettari, attraversato dal fiume Bonnant. 

Questa oasi di pace, esaltata da strutture e attrezzature di prim’ordine, è il luogo ideale per rilassarsi, riprendersi il proprio tempo da dedicare al corpo e alla mente. 

Ma anche un punto di partenza perfetto per esplorare la natura unica delle Alpi, un territorio traboccante di bellezze paesaggistiche, corredate da un ricco patrimonio di sapori. 

Una delle migliori acque termali in Europa

L’acqua termale di Saint-Gervais si può definire soprattutto “amica della pelle”. Tra le sue innumerevoli virtù, possiede proprietà lenitive, antinfiammatorie, decongestionanti e anti-age. Quest’acqua prodigiosa guarisce, allevia e conforta, grazie alla sua alta concentrazione di sali minerali e oligoelementi. 

Nel 1996 è stata riconosciuta dall’Académie Française de Médecine per il suo potere riparatore eccezionale. Un’acqua speciale, dalla memoria antica, che scorre da 6500 anni attraverso vette e rocce sotterranee, a quasi 3000 m di profondità, ereditando la temperatura costante di 39°C. 

L’acqua termale viene raccolta a un’altitudine di 600 metri e, per preservarne le straordinarie qualità, viene sottoposta a controlli ripetuti e costantemente monitorata. 

Una storia affascinante 

All’inizio del XIX secolo Saint-Gervais era una piccola e tranquilla comunità rurale. I turisti non si avventuravano mai nella valle o sulle alture. Solo i pastori pascolavano le loro greggi, perché grazie a una sorgente calda, che odorava di zolfo, l’erba era sempre verde e brillante. Nel 1806, il maestro Gontard, notaio reale, fece analizzare l’acqua e ne scoprì le proprietà: un alto contenuto di minerali, in grado di curare diverse patologie. Il notaio comprò il terreno e fece subito scavare una galleria sopra le sorgenti per installare quattro bagni di legno. L’anno seguente, aggiunse un secondo piano fiancheggiato da due torrette e, nel 1807, aprì un piccolo stabilimento termale.

Erano nati i bagni di Saint-Gervais

Fu un successo immediato. Le persone frequentavano le terme di Francia per beneficiare delle sue acque salutari. Nel 1815 il dottor Mattey dimostrò scientificamente il loro effetto sulle malattie della pelle. In seguito a queste scoperte, i bagni di Saint-Gervais continuarono a fiorire nei decenni seguenti. Una società nobile ed elegante accorreva a Saint Gervais Mont-Blanc, alloggiando in alberghi sfarzosi ed eleganti. Eravamo nel pieno della frizzante stagione della Belle Epoque.  

Con l’arrivo della ferrovia e con la costruzione del mitico Tramway del Monte Bianco, la città entrò in un periodo d’oro. 

Nel 2016, il gruppo L’Oréal ha acquisito le Thermes de Saint-Gervais e la sua gamma di trattamenti 100% a base di acqua termale, con la missione di far apprezzare al maggior numero di persone possibile le virtù dell’acqua termale di Saint-Gervais. 

Benessere e termalismo medicale

La Spa delle terme di Saint Gervais Mont-Blanc, si ispira nella sua scenografia al lungo viaggio compiuto dall’acqua nel cuore di rocce millenarie, dalla cima dei ghiacciai alle profondità della terra. 

Un percorso che si snoda tra vasche termali interne ed esterne, con una temperatura compresa tra i 34°C e 38°C, bagni di vapore, saune e stanze sensoriali. Rituali, pratiche salutari ed esperienze gratificanti che attivano la vitalità della pelle e mandano alle stelle l’indice del relax.

Una gamma completa di trattamenti per qualsiasi esigenza: rigeneranti sotto una pioggia di acqua termale calda, distensivi con infusi di oli biologici e piante alpine per alleviare le tensioni, equilibranti con cristalli estratti dal massiccio del Monte Bianco. E molto altro ancora. La spa è stata ultimamente arricchita da una nuova area esperienziale che coinvolge tutti i sensi, chiamata la Foresta sotto la pioggia. 

Le terme di Saint Gervais e le terapie medicali

La rilevanza delle terme di Saint Gervais si declina anche sul versante medicale, che si avvale di un equipe di professionisti di grande competenza. La struttura è specializzata ( la seconda in Francia) per le cure dermatologiche: eczema, psoriasi, cicatrici. 

Da tempo si è accertato l’effetto cicatrizzante delle acque di Saint Gervais sulle eczematosi gravi, e questo porta ad utilizzare l’acqua termale per curare le ustioni importanti. 

Nel 1961, incidentalmente, durante uno spettacolo, il 70 % del corpo della  grande ballerina classica Janine Charrat, prese fuoco.  L’efficacia del programma per grandi ustionati delle terme le restituì l’elasticità e il ritorno sulle scene quattro anni dopo. 

Saint-Gervais Mont Blanc: i cosmetici 

Anch’esso totalmente ispirato al percorso dell’acqua, il negozio è un luogo da visitare assolutamente prima di lasciare la struttura. Qui si trova in vendita l’intera gamma dei prodotti cosmetici di Saint-Gervais Mont-Blanc, per il viso e per il corpo, tutti a base di acqua termale e piante alpine biologiche. Trattamenti ipoallergenici, che offrono una grande tolleranza cutanea e protezione anche alle epidermidi più fragili. 

Info: Terme Saint Gervais Mont-Blanc

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli
Correlati