Cerca
Close this search box.
Svizzera: le location del cartone di Heidi e il parco naturale di Beverin

DatA

Svizzera: le location del cartone di Heidi e il parco naturale di Beverin

parco beverin

di Francesca Spanò | @francynefertiti

Viveva tra i monti, felice di essere circondata da cielo blu e gelidi ruscelli, da verdi prati e ripidi profili. Heidi è un mito che è sopravvissuto a più generazioni e il film da poco uscito al cinema ha ripreso le location dove era ambientata la storia. Ovviamente in Svizzera. Il Parco Beverin, in particolare, è stato scelto per buona parte delle ambientazioni nella zona di Sufers tra Splügen e Bergün. Nel lungometraggio, tra l’altro, non manca la presenza di Bruno Ganz, attore locale molto famoso, che ha interpretato il nonno della piccola.

Su Heidi sono state girate nel tempo diverse pellicole e sempre in zona, tanto che attualmente si possono organizzare dei tour a tema per scoprirne i set più importanti. Si può, ad esempio, vedere la baita del film di Luigi Comencini del 1952 in Engadina o addirittura ritrovarsi nel Villaggio di Heidi a Maienfeld.

Il parco

Lo scenario è maestoso con i 2998 metri del Piz Beverin e la regione del Capricorn. Si estende su 370 chilometri quadrati da Thusis a Schams abbracciando buona parte della Valle di Safien. La superficie totale è di 370 chilometri quadrati, tra differenti villaggi con altrettante aree linguistiche e culturali. 11 comuni per 2500 abitanti in tutto.

Un percorso a tema incontra la Gola della Viamala proveniente da Thusis, mentre a Zillis si vede la “Sistina delle Alpi”, la chiesa di San Martino con il suo soffitto dipinto del XII secolo, unico nel suo genere. Procedendo lungo il percorso del San Bernardino si arriva alla Gola di Roffla e quindi alla Valle di Hinterrhein in direzione Splügen. In zona, altro tour attraversa la Valle di Safien raggiungibile con l’autopostale dalla zona della Ruinaulta oppure a piedi da Tschappina.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli
Correlati