Summer Jamboree: a Senigallia torna il festival internazionale di musica, cultura e birra

 

summer jamboree

di Francesca Spanò | @francynefertiti

Non è un evento qualsiasi, ma nel suo genere è tra i più importanti al mondo per l’eccellenza artistica. Si chiama Summer Jamboree ed è il Festival Internazionale di Musica e Cultura dell’America anni ’40 e ’50. La location è Senigallia dove per l’occasione scorreranno fiumi di birra in questa XVIII edizione e lo sponsor sarà la Forst.

I dettagli

Dal 26 luglio al 6 agosto è atteso un alto numero di turisti, fino a 400mila visitatori, che arriveranno da ogni parte del mondo. Saranno curiosi o esperti ed appassionati della straordinaria epoca in questione. Una sorta di ritrovo, dunque, quasi un viaggio nel tempo. E gli eventi per sentirsi completamente immersi nel contesto non mancheranno di certo. In cartellone la miglior musica Rock’n’Roll con oltre 40 concerti e artisti noti e dalla provata esperienza. E per le feste importanti, si sa, non c’è nulla di meglio che una buona bibita per accompagnare il momento. In questo caso, dunque, ci sarà la birra del noto brand, che col caldo estivo rappresenta  un’ottima alternativa dissetante. In più, il pubblico potrà anche scegliere la Weihenstephan, la Hefe Weizen dal gusto fruttato e floreale e la birra FORST Sixtus, la doppio malto dal sapore caramellato.

La Summer Jamboree

In questa nuova edizione sono previste due date in più, quindi 12 in totale. 9 giorni di festival in giro per la città e 3 di pre-festival, più l’apertura del pre-Festival del Rockin’ Village market. Continuando con i numeri sono 46 i concerti ad ingresso gratuito, diversi Dj set specializzati in spiaggia fino a notte inoltrata e il 2 agosto è prevista la giornata dedicata al Big Hawaiian Party sulla Spiaggia di Velluto. E poi ci saranno i Dopofestival alla Rotonda a Mare ed il Burlesque Show al teatro La Fenice, il 4 agosto. Ogni giorno, dal pomeriggio alla sera è possibile visitare il Mercatino Vintage e provare Street Food di qualità tra sfilate di auto d’epoca.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

POTREBBE INTERESSARTI