Storia della fotografia in pillole: Roger Fenton

DatA

Storia della fotografia in pillole: Roger Fenton

di Graziano Perotti

Roger Fenton fu il primo fotoreporter della storia della fotografia. Studiò a Parigi diritto e pittura nell’atelier di Paul Delaroche tra il 1841 e il 1851, dove probabilmente conobbe il fotografo Gustave Le Gray, che allo stesso modo collaborava con Delaroche. In questo periodo fece numerosi soggiorni a Parigi.

Di ritorno in Inghilterra decise di perfezionarsi nella fotografia. Nel 1852, compì un viaggio in Russia per fotografare la costruzione del Ponte delle Catene di Kiev sul fiume Dniepr e ne approfittò per fare anche delle altre foto alla città di Kiev, Mosca e San Pietroburgo per conto dell’ingegnere Charles Vignoles.

Fondò nel 1853 la Royal Photographic Society e nel 1854 cominciò a fare fotoritratti per la famiglia reale. Era impegnato presso la Royal Photographic Society quando ottenne l’incarico di fotografo ufficiale della Guerra di Crimea. Questo fece di lui il primo fotoreporter della storia della ftografia.

Nella foto sopra: Marcus Sparling alla guida del carro con l’attrezzatura di Roger Fenton nella Guerra di Crimea.

Foto scattate durante la Guerra di Crimea

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli
Correlati

SEI PRONTO AD ANDARE OLTRE?

Abbonati a TravelglobeOLTRE e accedi ai nostri contenuti speciali: contest fotografici, monografie, interviste e approfondimenti.