Possiedi i 2 euro dell’aeronautica militare: hanno un valore incredibile, ecco quanto

La monetazione comunitaria è naturalmente legata all’apparato europeo, che attraverso elementi come l’Unione Europea in primis, e poi con la Banca Centrale Europea fornisce le direttive per lo sviluppo di monete e banconote. In particolare le monete sono in ogni formato altamente personalizzabili dalle singole nazioni, ed in particolare le emissioni da 2 euro sono una vera e propria fonte di interesse per i collezionisti, soprattutto quando queste recano raffigurazioni specifiche come quelle riconoscibili. Un esempio sono i due euro legati all’aeronautica militare che hanno un valore interessante anche economico.

Il nostro paese è una realtà prolifica nell’ambito delle monete da 2 euro commemorative, categoria della quale fa parte anche questa nello specifico.

Ma a quanto ammonta il valore economico di queste emissioni? Proviamo a scoprirlo.

Cerca i 2 euro dedicati all’aeronautica: ecco il valore!

2 euro aeronautica militare valore

Dal 2004 infatti tutte le nazioni che fanno parte della Zona Euro e che impiegano naturalmente la valuta comunitaria hanno liberamente la possibilità di sviluppare senza reali limiti, delle versioni diverse, alternative da 2 euro , che affiancano quelle “tradizionali” sempre distinte da nazione a nazione, generalmente si tratta di monete concepite in uno specifico anno perchè unite culturalmente ad eventi, personaggi e ricorrenze dall’importanza significativa.

L’Italia dal 20 anni ha concepito sempre diverse emissioni da 2 euro che rientrano nella categoria, ed è anche una di quelle più interessanti tra le monete recenti e quella da 2 euro dedicata all’aeronautica militare ha un valore importante.

Si tratta infatti di una emissione sviluppata dal Poligrafico e Zecca di Stato nel 2023, anno non casuale in quanto coincidente con il centenario della nascita dell’Aeronatica militare italiana, essendo questa stata sviluppata qualche anno dopo la fine della prima guerra mondiale, con la necessità di separare e distinguere in modo netto l’Aviazione e l’Esercito, con l’oramai fondamentale impiego degli aerei anche per scopi bellici, come era già stato tra l’altro palesato nella Grande Guerra.

Per l’occasione è stato istituito un concorso per scegliere la raffigurazione del centenario di questa importante data, ed il simbolo è anche lo stesso scelto per la moneta, soprannominato Per omnia Coela, evidenziato da una scia di un aereo che attraversa un “100” stilizzato. Il resto della moneta è pressochè identico a qualsiasi altra emissione da 2 euro, ed ha lo stesso valore facciale.

Quello collezionistico è però più rilevante anche se non si tratta di una moneta rara (circa 3 milioni di pezzi sono stati sviluppati, unicamente nel 2023) ma un esemplare tenuto molto bene può valere 15 euro senza troppi problemi.

Discorso diverso per le monete proof ossia quelle a fondo specchio che sono più lucide e che sono vendute mediamente tra i 40 ed i 60 euro.

2 euro aeronautica militare valore
POTREBBE INTERESSARTI