Cerca
Close this search box.
Oslo in bianco, per chi non teme il freddo

DatA

Oslo in bianco, per chi non teme il freddo

di Redazione | Instagram

Foto di Giovanni Tagini

Se primavera, estate e autunno permettono di vedere Oslo a piedi o in bici, godendo del sole e delle lunghe ore di luce, in inverno la città si ammanta di un fascino speciale. Le giornate sono più corte e il gelo tinge tutto di bianco, ma le cose da fare non mancano nemmeno nel periodo dell’anno più difficile. A patto, naturalmente, che non si patisca troppo il freddo.

In inverno la temperatura media in Norvegia raggiunge i -6,8°C, ma le condizioni possono variare molto. A Oslo e nella regione circostante le nevicate sono comuni e le temperature medie appena sotto lo zero. La Stagione dei Vichinghi ha un’allure tutta sua, che permette di vivere la bellezza dei fiordi senza folla e si può fare sci di fondo sulle piste preparate e illuminate nella foresta di Oslomarka o scendere dalla pista per slittino Korketrekkeren. In centro città si può a pattinare sul ghiaccio a Spikersuppa o sulle molte altre piste di pattinaggio. Ma c’è molto di più a Oslo da vedere.

Saune urbane a Oslo

Le saune sono molto comuni a Oslo, soprattutto lungo la passeggiata del porto dove, in estate, è facile combinare una pausa rilassante al caldo e un bagno corroborante nel fiordo. Le saune urbane di Oslo si trovano a Langkaia, vicino alla stazione centrale di Oslo S e all’Opera, e ad Aker Brygge.

La sauna di Sørenga

Una costruzione di legno trovato nel fiordo di Oslo e di altri materiali riciclati; ospita fino a dodici persone alla volta, con un’apertura creata apposta per permettere di tuffarsi direttamente nel fiordo.

Badstuflåten

Aperta tutto l’anno, è frequentata soprattutto in inverno quando visitatori e cittadini di Oslo si uniscono per fare la sauna e un bagno nelle gelide acque del fiordo.

Green Boats – il lusso della sauna elettrica

Si trovano ad Aker Brygge le due saune di Green Boats, per rilassarsi, godersi il caldo e fare un tuffo in acqua. Le saune hanno riscaldamento elettrico, docce e cabine.

Arte urbana

Nell’ultimo decennio artisti urbani di livello internazionale e appassionati di arte locali hanno trasformato le strade di Oslo in una delle più interessanti e vivaci scene d’arte del Paese. Bisogna iniziare l’esplorazione alla fermata Tøyen della metropolitana: si tratta di un quartiere particolarmente ricco di arte urbana, che punta a diventare la più grande galleria all’aperto della Scandinavia.

Oslo gratis

  • Se per visitare molti dei musei cittadini è necessario acquistare il biglietto, la maggior parte delle gallerie d’arte espongono le loro opere gratuitamente e alcuni musei offrono l’ingresso libero alle collezioni permanenti oppure in determinati giorni.
  • Camminare sul tetto del Palazzo dell’Opera. Su questo nuovo edificio le sottili variazioni nella struttura del tetto in marmo sono state create dagli artisti norvegesi Kristian Blystad, Kalle Grude e Jorunn Sannes, e sono state concepite per essere calpestate e poter ammirare il panorama circostante.

Per appassionati di architettura

Il nuovo Museo Munch

Edvard Munch è uno degli artisti più significativi al mondo e il nuovo, iconico Museo Munch, in centro città, fornirà un’esperienza evocativa, coinvolgente e moderna dell’arte. Sarà uno dei più vasti al mondo dedicati a un singolo artista. L’arte di Munch verrà esposta in tre mostre permanenti – 28.000 opere saranno sempre visibili – mentre le mostre temporanee presenteranno opere di famosi artisti norvegesi e internazionali, ma anche di innovativi artisti contemporanei. L’apertura è posticipata al 2021.

Il Castello della Rosa

Il Castello della Rosa è un’installazione artistica di Vebjørn Sand, inaugurata a Holmenkollen il 13 giugno, che ricorda l’occupazione tedesca della Norvegia nel 1940. Quest’opera d’arte racconta la storia di princìpi fondamentali quali la democrazia, lo stato di diritto e l’umanitarismo, che furono soppressi durante l’occupazione.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

Sfoglia il reportage su Oslo di Giovanni Tagini

Articoli
Correlati