1

Le isole della Grecia meno affollate da visitare in estate

grecia

di Francesca Spanò | @francynefertiti

Bellissime in ogni periodo dell’anno, alcune isole della Grecia sono perfette per la stagione calda perché godono di un clima perfetto e, in molti casi, non sono affollatissime. Per questo permettono di vivere una vacanza in pieno relax e, soprattutto, privacy.

Isole della Grecia per le ferie estive: dove?

Sono talmente tante, che in questo tratto di mondo si può scegliere quella più adatta alle proprie esigenze, quasi fosse personalizzata. Si calcola che se ne possono girare fino a mille e quasi tutte si trovano nel Mar Egeo, nel Mar Libico e le restanti sono quelle dello Ionio. La varietà di storia, paesaggio, cucina e un mare sempre splendido fanno il resto.

Qualche idea

  • Milos: viene chiamata anche l’Isola dei Colori e si trova nelle Cicladi. In molti la conoscono per la celebre Venere di Milo e per la sua bianchissima e chilometrica spiaggia di fronte ad un cielo super azzurro. Interessanti sono le catacombe di Milo, importante monumento dell’era paleocristiana. In più, si possono apprezzare i suoi paesaggi lunari in contrasto con le rocce dalle gradazioni rosso, marrone e bianco. La sua spiaggia più famosa è quella di Tzigrado, ma vale la pena di perdersi anche in quella di Paliochori.
  • Kos: amata dagli italiani si trova nel Dodecaneso ed è nota storicamente, perché qui nacque Ippocrate. Da queste parti il visitatore ha tutto dalla natura, alle spiagge, alla movida notturna. Di giorno si può scoprire il castello medievale costruito dai cavalieri dell’ordine di San Giovanni ed il tempio di Asklepieion edificato in onore del dio della medicina Esculapio. Imperdibili, poi, le sorgenti di acqua calda nel cerchio di pietre a therma beach.
  • Samotracia: a nord dell’Egeo vanta una natura selvaggia e diversi siti da visitare. Un esempio su tutti è costituito dal Santuario dei Grandi Dei dove si celebrava il culto dei Caribi. Il monte Fengari sarebbe quello dove, scrive Omero, Poseidone vide la distruzione di Troia. Se colpisce subito la spiaggia di Pahia Amnios, una delle poche a non avere i ciottoli, non si può tornare a casa senza scoprire le cascate che formano delle bellissime piscine dove immergersi.
  • Amorgos, vanta oltre 100 km di coste e numerose chiese come il monastero di Hozioviotissa a strapiombo sul mare. Tra pittoresche strade e casette biance c’è il porto di Katapola e sulla collina di Mountolia, ecco Minoa, uno dei villaggi più antichi dell’isola, antica residenza di Minosse. Questa è l’isola perfetta per il trekking. Diversi sono i sentieri, come quello che porta alla spiaggia di Maltezi.
  • Sikinos: si trova nelle Piccole Cicladi ed è perfetta per rilassarsi circondati dalla natura. In bicicletta o a piedi si notano ulivetti e calette nascoste e il monastero della Fonte Aurea, un antico rifugio al tempo dei pirati.
  • Mykonos e Santorini, restano invece le isole più amate e visitate durante il corso dell’anno ma anche parecchio affollate.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA