Cerca
Close this search box.
Laghi rosa: quando il mondo si tinge del colore più bello

DatA

Laghi rosa: quando il mondo si tinge del colore più bello

spettacolo-lago-rosa

di Francesca Spanò | @francynefertiti

Ci sono luoghi del mondo dove non servono occhiali polarizzati o lenti colorate: lo spettacolo va oltre qualunque effetto saturato. Un fenomeno naturale, assolutamente incredibile che lascia sempre increduli e fa pensare che la mano dell’uomo sia in qualche modo, misteriosamente, complice. Invece no: i laghi rosa esistono davvero e sono sempre più amati e visitati, anche da appassionati del genere che organizzano tour ad hoc alla ricerca di questi magnifici specchi d’acqua in giro per il globo.

Come si crea il magico effetto?

Il lago rosa o rossastro è dovuto alla pigmentazione, formata dalla presenza di alghe. Le stesse che producono diversi carotenoidi che uniti all’alta concentrazione di sale, si trasformano splendidamente e regalano pennellate di colore pure alla natura circostante. Dall’Australia al Senegal, non è necessario essere romantici per innamorarsene.

Dove vedere i più belli e famosi

lago hillier

Lago Hillier: si trova nell’arcipelago Recherche, a sud dell’Australia, e tra il verde della vegetazione e il mare blu a poca distanza, sembra di trovarsi dentro alla tavolozza di un pittore impressionista.

pink lake

Pink Lake: sempre nella medesima zona dell’Australia, non lontano dalla città di Esperance. Si tratta di un lago salino dove vengono a riposarsi periodicamente diverse specie di uccelli, creando un santuario naturale.senegal

Lago Retba, in Senegal: basta spostarsi in Africa Occidentale e si trova questo tratto di acqua circondato da un batterio che regala una tonalità cromatica molto intensa, che tende al rossastro.

Dusty Rose Lake, British Columbia, Canada

Dusty Rose Lake, British Columbia, Canada: l’unico lago dolce del mondo, che probabilmente viene colorato dalle rocce rosa-violaceo.

spagna

Torrevieja, Spagna: nella zona sud-orientale del Paese ci sono due saline, quelle di Torrevieja e quella de La Mata. Sono considerati i laghi salati più grandi in Europa, proprio in un’area un tempo famosa per l’estrazione di sale. Oggi proprio le saline sono un must del turismo in loco.

Masazir Lake, Azerbaijan

Masazirgol (o Lago Masazir), Azerbaigian: non lontano dal quartiere Qaradağ di Baku, la capitale dell’ex repubblica sovietica affacciata sul Caspio ha una colorazione che colpisce al primo sguardo.

saline di cervia

Saline di Cervia, Italia: sono le più famose del Paese, ma sono meno spettacolari anche se interessanti. La loro colorazione rosa non è continua ed è a chiazze. Ma lo spettacolo è comunque garantito.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Articoli
Correlati