“Kitchen on the Run”: il progetto di cucina mobile che punta all’integrazione

12891769_1580756392214331_5376693410903301148_o

di Francesca Spanò | @francynefertiti

Integrazione, accoglienza: in un parola, amore. Un sentimento che può essere declinato in mille progetti e che oggi parte da Kitchen on the Run, che ha fatto tappa a Bari e proseguirà con altri interessanti appuntamenti. Una iniziativa di cucina mobile di respiro europeo e che dopo il primo stop, si sposterà in cinque nazioni del nostro continente.

L’idea è quella di favorire rapporti e supporti tra migranti e popolazione locale, pensando al gusto e a coccolare il palato. All’interno di un container rimodellato con uno spazio per la cottura mobile e uno per la convivialità, il mezzo raggiungerà oltre allo Stivale, pure la Francia, la Germania, l’Olanda e la Svezia. Il periodo di tempo sarà quello che va da marzo ad agosto 2016.

Il progetto

Quotidianamente, all’interno ci saranno fino a venti fra migranti e popolazione locale e condivideranno cibo, ricette, esperienze e tradizioni. Un legame totale che porterà loro a mangiare allo stesso tavolo e a coltivare magari rapporti anche preziosi.

Come funziona

Coloro che vogliono far parte del progetto, possono contattare i responsabili di Kitchen on the Run. proporre la propria ricetta o, invece, scegliere di essere degli ospiti e conoscere nuove persone ed essere disposti a provare nuovi sapori. Lo staff deciderà la data, organizzerà e pagherà completamente. Per i partecipanti non ci sono costi. Gli stessi oltre a mangiare si racconteranno storie di vita e cercheranno di creare insieme dei piatti unici.

In più, ogni giorno, in questa speciale cucina verrà ospitato un evento differente e all’inizio della giornata ci sarà un momento per conoscersi e uno per spiegare le pietanze che si andranno a realizzare. Registrandosi sul sito è più facile avere tutte le news in tempo reale.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *