Il vino australiano: un vero miracolo enologico

di Francesca Spanò | @francynefertiti

La qualità del vino australiano è talvolta sorprendente, tanto da essere esportato con grande successo un po’ in tutto il mondo. Negli ultimi anni la sua fama è cresciuta esponenzialmente, ma fra tutti quelli prodotti il più noto e amato è lo Shiraz. Questo tratto di mondo, del resto, vanta le condizioni climatiche ideali affinché il vitigno possa prosperare, in particolare nei dintorni di Adelaide con le sue caratteristiche terre rosse.

Australia: quarto esportatore mondiale di vino

L’Australia è oggi uno dei più grandi produttori di vino a livello mondiale, che esporta a pieno ritmo già dagli Anni Ottanta. Tuttavia, se ricerchiamo a ritroso la storia della coltivazione della vite, scopriremo che dobbiamo andare indietro di diversi secoli. Alla fine del Settecento, infatti, i coloni da poco insediati decisero di fare delle prove con l’uva. Serviva loro, infatti, del vino che potesse essere utilizzato nel corso delle celebrazioni religiose.

La storia delle prime viti

A essere impiantate per scopi enologici nell’Ottocento, furono le viti del Sudafrica, ma il vero padre del vino locale viene ancora oggi considerato James Busby. Con lui, infatti, partì la produzione, dopo una breve permanenza nel Paese. Era arrivato da queste parti per dirigere una miniera e ben presto si era trovato a occuparsi di una fattoria presso la Male Orphan School di Cabramatta, a ovest di Sydney. Da quel momento non solo iniziò la sua coltivazione, ma insegnò molto ai ragazzi delle scuole soprattutto in merito all’uva, anche se oggi la produzione di vino vera si è spostata. Si è, infatti, concentrata soprattutto nel Nuovo Galles dell’Australia meridionale, lungo la costa dell’Oceano Indiano. Le aree più rinomate a livello enologico restano quelle della Barossa Valley, nel Southern Australia, le valli limitrofe (Clare Valley, Eden Valley, Adelaide Hills, McLaren Vale, Padthaway e Coonawarra) e la valle di Margaret River nella Western Australia.

Dalla Barossa Valley alla Margaret River

Nella Barossa Valley si trovano almeno 100 aziende vitivinicole, in grado di produrre diverse varietà di vino. Nella Margaret River, ci sono 120 aziende vinicole che esportano un quinto del vino australiano.

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

POTREBBE INTERESSARTI