Cerca
Close this search box.
Gran Bretagna reale: in viaggio sulle tracce della regina

DatA

Gran Bretagna reale: in viaggio sulle tracce della regina

 

Durbar Room

di redazione | @travelglobemag

Archiviato il matrimonio dell’anno, è ora di partire per un viaggio alla scoperta della Gran Bretagna reale per capire che c’è molto di più oltre al cambio della guardia davanti a Buckingham Palace.

Una famiglia amata in tutto il mondo, quella dei Windsor, che suscita curiosità, ammirazione e un filo di invidia per la neo sposa del principe Harry ma, soprattutto, evoca una lunga storia fatta di palazzi sontuosi, chiese imponenti e collezioni d’arte preziose. Vediamo, quindi, alcuni luoghi da visitare per un itinerario sulle tracce della regina.

Inghilterra reale

  • Chatsworth House: se sei un appassionato d’arte, è qui che devi venire per ammirare una delle più grandi collezioni private del Paese. Appartiene al Duca e della Duchessa del Devonshire e si trova nel cuore del Peak District nel Derbyshire dove rischierai di perderti tra le sue stanze e i giardini.
  • Castello di Warwick, Warwickshire: utilizzato in passato come fortezza medievale, vanta una lunga e travagliata storia. Visita il castello dove Conte di Warwick ha passato il suo tempo libero in grande stile.
  • Althorp, Northampton: un tempo dimora della principessa Diana, è diventato il luogo della sua sepoltura. La tenuta, con i suoi bellissimi boschi e le fattorie che la circondano offrono un senso di serenità e tranquillità totale.
  • Kensington Palace: visita la dimora londinese che fu della regina Vittoria, prima, e di Diana, poi. Vi ci sono anche stati ritrovati disegni originali di Leonardo Da Vinci, di cui però si ignora la provenienza.
  • Buckingham Palace: oltre a vedere uno dei balconi più famosi al mondo, potrete ammirare al suo interno le splendide stanze e una pregevole collezione d’arte.
  • Castello di Windsor: il maniero abitato più grande al mondo. Al suo interno si trovano tesori straordinari, come gran parte della Collezione Reale, la Cappella di San Giorgio (che vanta una sontuosa architettura), i fantastici Appartamenti di Stato e le stanze private.
  • Royal Pavillion: ispirato alla sontuosa architettura indiana, cinese e islamica, fu costruito a Brighton per volere di re Giorgio IV nel 1787. Un luogo esotico situato a pochi passi dal mare dall’architettura davvero unica.
  • Osborne House: sull’isola di White, dove la regina Vittoria ha trascorso molte vacanze. Celebre è la Durbar Room, che venne costruita per esigenze pubbliche e fu decorata da Bhai Ram Singh in uno stile elaborato e complesso, con un tappeto proveniente da Agra, in India. Vi sono conservati i doni che la regina Vittoria ricevette ai giubilei d’oro e di diamante.

Scozia reale

Castello di Balmoral | Ph Katie Burt
  • Castello di Balmoral: è una delle più famose dimore reali della Gran Bretagna ed è situata nell’area del Royal Deeside, all’interno del Parco Nazionale dei Cairngorms, circa 80 km a ovest di Aberdeen. La tenuta fu acquistata nel 1848 dalla regina Vittoria, che la definiva “il mio caro paradiso nelle Highlands”. Il castello è attualmente la residenza privata estiva della Famiglia Reale, però da aprile a luglio compresi è aperto al pubblico.
  • Palazzo di Holyrood: situato a Edimburgo, è la residenza ufficiale della regina Elisabetta II in Scozia. Partecipando a un tour, potrai visitare gli Appartamenti di Stato, le stanze private di Maria Stuarda e l’esposizione di una parte della Collezione Reale.

Galles reale

  • Isola di Anglesey: è dove William e Kate cercano rifugio da occhi indiscreti. Lasciati conquistare dalla sua bellezza naturale.
  • Castello di Caerphilly: risale a più di 700 anni fa, è circondato da fossati e isolette, offrendo una vista straordinaria sul circondario. Una scenografia talmente perfetta da essere usata per molte serie tv.

Info: Visit Britain

Articoli
Correlati