Govone, il magico paese di Natale

DatA

Govone, il magico paese di Natale

Presepi a Govone
Testo e foto di Vittorio Giannella

Ogni weekend fino al 24 dicembre la piccola cittadina di Govone (CN), nel cuore del Roero piemontese, vi aspetta per un coinvolgente e straordinario appuntamento, quest’anno giunto alla sua 13° edizione: passeggiare nel il mercatino natalizio più grande d’Italia, entrare nella casa di Babbo Natale in un castello incantato, partecipare a laboratori, degustazioni e spettacoli,  vivere con tutta la famiglia esperienze creative e sensazionali.
Govone la performance di Gek Tessaro

Govone mercatini di Natale

Govone è gioco, magia, emozioni

Govone si veste per un nuovo scintillante Natale pieno di colori e di sapori, trasformandosi in un vero e proprio villaggio natalizio, nominato fra le top 20 destinazioni in gara (unico rappresentante d’Italia) per il titolo di European Best Christmas Markets 2020. Contro sfidanti come Tallin, Vienna, Budapest, Praga. Sarà possibile votare online dal 29 novembre al 10 dicembre sul sito ufficiale per aiutare Govone a vincere.

 

Govone: la campagna circostante

Govone il Castello Reale

Dove si trova Govone

Si arriva a Govone dopo vari tornanti, con le colline sullo sfondo colorate dall’autunno, che fa rosseggiare gli ordinati filari dei vigneti. Fino al suo gioiello: il Castello Reale con la sua storia centenaria, le sue meravigliose stanze visitabili, affrescate da grandi pittori. Location perfetta per ospitare la casa di Babbo Natale. Ma anche assistere al musical “La leggenda di Rudolph, la renna di S.Claus”, o ammirare il grande albero illuminato per l’occasione, vestito di mille luci.

Govone

Govone all’insegna della sostenibilità

Il tutto all’insegna della sostenibilità ambientale, grazie all’energia verde prodotta dalla centrale EGEA, che sfrutta la corrente impetuosa del fiume Tanaro. Inoltre un sistema di raccolta differenziata prevede la compattazione delle bottiglie di plastica: ogni 500 bottiglie, l’organizzazione dell’evento pianterà nel parco del Castello, e in altri punti del territorio comunale, una pianta, con lo scopo di “restituire” in modo concreto un po’ di ossigeno e aria pura.

Govone Govone mercatini di Natale

117 Casette

Protagoniste assolute le luci delle 117 casette. Assiepate  lungo la strada acciottolata, che sale al Castello, danno calore in giornate, che diventano subito buie. Vi si vendono prodotti artigianali, luci, decorazioni, palline di ogni forma e colore, presepi ricavati perfino nelle zucche. Una divertente ricerca per preparare il proprio personalissimo Natale. Da non dimenticare la famosa gastronomia con le tentazioni sempre in agguato: delizie del territorio, annaffiate dal superbo vino delle Langhe. Nell’aria il profumo delle castagne arrostite sul fuoco, che si mescola a quello del punch e dei biscotti, farà vivere indimenticabili emozioni.

Govone mercatini di Natale Govone mercatini di Natale

Una festa lunga

Troppo bella questa festa per consumarla in un solo weekend, ecco l’idea di riproporlo ogni weekend fino al 24 dicembre, anche per visitare più a fondo il Roero che, con Langhe e Monferrato, è patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO. In programma nei vari weekend anche incontri tematici ed eventi, tenuti da grossi nomi di autori e illustratori per ragazzi, come Gek Tessaro, che incanta con le sue performance al buio, mentre la sua lavagna luminosa si anima con effimere immagini disegnate in diretta, che scompaiono in un batter d’occhio. L’emozione di seguire questi personaggi bizzarri e improbabili ci insegna che la vera felicità non risiede nelle cose, ma dentro di noi.

Govone casa di Babbo Natale

Visitare il fiabesco borgo di Govone, è un’esperienza da non perdere,  per assaporare la vera magia che anima il Natale, e conoscere contemporaneamente nuovi luoghi da portare nel cuore.

Tutte le informazioni sul sito

 

© TravelGlobe RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Articoli
Correlati

SEI PRONTO AD ANDARE OLTRE?

Abbonati a TravelglobeOLTRE e accedi ai nostri contenuti speciali: contest fotografici, monografie, interviste e approfondimenti.